Enensimo ribaltone in casa Brescia. L’inizio da incubo del 2021 non ha permesso alla dirigenza di ufficializzare quello che ormai era cosa fatta, ossia il prolungamento del contratto di Dionigi (firmato lo scorso 20 gennaio). Cellino lo ha esonerato a causa degli scarsissimi risultati delle ultime settimane, tra cui la bruciante sconfitta in rimonta subita ad Ascoli (ex squadra di Dionigi). Il tecnico ha ricevuto la chiamata dai dirigenti dopo aver terminato l’allenamento, era sicuro che sarebbe successo qualcosaperchè nonostante il rinnovo messo sul piatto la squadra non girava più. Ora tocca ridefinire il piano allenatore, dopo che il Brescia ne ha cambiati addirittura due: Delneri e Diego Lopez. Entrambi licenziati dopo poche partite per gli scadenti risultati con una rosa di tutto rispetto, che tifosi pensavano fosse almeno da zona playoff.


Dionigi esulta: “Dedico questo successo al presidente e alla città”

Brescia, esonerato Dionigi: chi lo sostituirà?

Massimo Cellino ci ha abituati a cambi repentini di panchina. Ma questo è arrivato come un fulmine a ciel sereno, perchè il rinnovo era cosa quasi fatta (il presidente gli aveva confermato la fiducia due settimane fa). Certo, i risultati stentavano ad arrivare, ma i lombardi avevano trovato una quadra di gioco comunque positiva. Che però è durata solo nelle prime uscite in cui Dionigi ha totalmente ribaltato il modulo di Diego Lopez. Ora inizia il classico totonome a cui ormai i tifosi del Brescia sono abituati. Cellino ha diversi nomi e li sta valutando in queste ore. Si parla del ritorno di Alessandro Calori o delle carte Angelo Alessio, Giuseppe Sannino, Walter Zenga. Per la prossima gara di campionato contro il Cittadella, sarà in panchina Daniele Gastaldello, ex difensore dei biancazzurri nonchè uomo fidato per le emergenze (aveva già sostituito per un breve periodo Lopez prima dell’arrivo di Dionigi).


Ascoli-Brescia 2-1: i marchigiani vincono in extremis grazie al guizzo di Brosco

Brescia-Cittadella: formazioni e dove vederla

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20