Gara che non ha più molto da dire per il campionato da ambo le parti. I lombardi infatti, con la sconfitta patita contro il Lecce, sono matematicamente retrocessi in Serie B. Stagione disastrosa per le Rondinelle. Nell’ultima partita i biancazzurri hanno palesato ancora una volta tutte le pecche dell’annata: poca qualità e poca forza, oltre ad una difesa non di livello (74 reti subite, seconda peggior difesa del torneo). Il Parma invece ha vinto nell’ultima sfida contro il Napoli. Tre punti che hanno permesso ai Crociati di raggiungere la matematica salvezza dopo un periodo complicato, dove i Ducali si sono lasciati andare e hanno anche perso il treno per l’Europa League. Tuttavia quella dei gialloblù resta una stagione di buon livello, ma ora bisogna chiudere con dignità.
La partita sarà disputata sabato 25 luglio alle ore 17.15. Sarà visibile su Sky Sport, Sky Go e Now Tv.
All’andata la sfida si concluse sul risultato di 1-1. Al gol di Balotelli aveva risposto Grassi allo scadere della partita.

Qui Brescia
Diego Lopez sembra voler continuare a puntare sul 4-4-2. Joronen in porta, la difesa potrebbe subire qualche cambio. Sulla fascia potrebbe avere una chance Semprini al posto di Sabelli. In mezzo si va verso la conferma della coppia Chancellor-Papetti. Sulla sinistra dovrebbe trovare nuovamente la titolarità Martella. A centrocampo Tonali e Dossena corrono Perina maglia dal 1′, sugli esterni potrebbe toccare a Spalek e Zmrhal. In avanti la coppia Donnarumma-Torregrossa.
BRESCIA (4-4-2): Joronen; Semprini, Papetti, Chancellor, Martella; Spalek, Tonali, Dessena, Zmrhal; Torregrossa, Donnarumma. Allenatore: Lopez

Qui Parma
Solito 4-3-3 per D’Aversa. Sepe in porta, Darmian sulla destra, Iacoponi al posto di Dermaku, Bruno Alves e Pezzella sulla sinistra.
Grassi e Kurtic dovrebbero partire nuovamente titolari, mentre al posto di Brugman potrebbe giocare Barillà. In avanti sicuro ci sarà la freccia Gervinho, con Kulusevski pronto ad illuminare e Inglese.
PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Giu. Pezzella; Grassi, Barillà, Kurtic; Kulusevski, Inglese, Gervinho. Allenatore: D’Aversa

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20