Oggi 20 Marzo 1984 nasceva Irina Chazova, la fondista russa, molto esperta e con una tecnica quasi perfetta. Meticolosa negli allenamenti, ama la neve e ancora di più ama lo sci di fondo.

Ha partecipato alle sue prime gare da professionista a 19 anni, la sua specialità è la tecnica libera.

La carriera di Irina Chazova

Ai Mondiali Juniores a Solleftea 2003 vince 3 ori nella stafetta dei 5 km, un bronzo nella staffetta dei 15 km. A Stryn nel 2004 vince una medaglia d’oro.

In Coppa del Mondo ha esordito il 28 novembre 2003 a Kuusamo (41ª), ha ottenuto il primo podio il 29 novembre 2009 nella medesima località (2ª) e la prima vittoria il 12 dicembre successivo a Davos.

In carriera ha preso parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Vancouver 2010 (20ª nella 10 km, 13ª nell’inseguimento, 3ª nella sprint a squadre, 7ª nella staffetta) e Soči 2014 (29ª nella 30 km, 50ª nella sprint, 28ª nell’inseguimento), e a una dei Campionati mondiali, Sapporo 2007 (24ª nell’inseguimento).

Il 31 maggio 2007 è stata squalificata per due anni dalla FIS poiché risultata positiva, a un test antidoping, alla furosemide (un diuretico)[1]; è tornata alle gare il 14 novembre 2009.

Nel 2010 ha partecipato alla Coppa del Mondo, dove ha vinto quattro medaglie, tre sono state individuali ( una medaglia d’oro, una d’argento e una di bronzo ), e la quarta medaglia a squadre è stata una nuova medaglia d’oro.

Sempre nel 2010 alle Olimpiadi di Vancouver ha vinto una medaglia di bronzo.

Una grande professionista nello sci di fondo, talentuosa e testarda.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20