Louise Quinn lascerà la squadra alla conclusione del suo contratto. Il difensore irlandese, era arrivata all’Arsenal nel maggio del 2017 riuscendo a raggiungere importanti traguardi come la Continental Tyres League FA femminile nel 2018 e la Super League femminile Barclays FA nel 2019. Ha segnato 7 reti con il club in questi 3 anni e vestito per 76 volte la maglia della sua nazionale, quella della Repubblica d’Irlanda. Con un comunicato affidato alla pagina web, l’Arsenal ha voluto ringraziare la giocatrice per la professionalità, l’impegno e il grande contributo dato nel raggiungimento dei successi, augurandole il meglio per il futuro.

Compirà 30 anni, Louise Quinn, il prossimo 17 giugno. Nata nel 1990, ha esordito nel calcio femminile con la squadra del Peamount United per i cui colori ha giocato dal 2004 al 2008. COn l’Arsenal aveva formato coppia stabile a centrocampo insieme con Leah Willamson. Quando però il club ha arruolato tra le sue fila Jen Beattie, l’estate scorsa, ha visto più volte la panchina. Potrebbe essere quindi questo il motivo proncipale che l’ha portata a prendere la decisione di divorziare a fine contratto. Non è stato reso noto però se esiste già un interessamento per la giocatrice da parte di altri club, anche esteri.

Il suo addio, non è isolato. Anche Silvana Flores, ad esempio, insieme ad altre in scadenza di contratto lasceranno la squadra. Potremo perciò assistere ad una piccola rivoluzione tra le fila dell’Arsenal Women dal momento che si vocifera di nuovi arrivi. Quasi certo l’ingresso della coppia svizzera Noelle Maritz e Malin Gut.

Spadafora: si al professionismo nel calcio femminile

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20