fbpx

Canada Leclerc: dieci punti di penalità per il pilota Ferrari

Date:

Al termine delle FP2 di Canada la Federazione ha comunicato l’adozione della terza centralina sulla Ferrari del Monegasco Leclerc che così dovrà retrocedere di 10 posizioni in griglia avendo adottato il terzo componente. Si mette male per il Cavallino che dovrà aspettare la gara finale per provare ad intimorire un nemico agguerrito come Verstappen. Questo potrebbe aiutare ulteriormente la Red Bull.


Libere 2 Gp Canada: Verstappen è il Re del venerdì


Canada Leclerc: retrocede di dieci posizioni

Charles Leclerc inizierà il Gran Premio del Canada di Formula 1 domenica 19 giugno con un ulteriore ostacolo allo spettacolo di potenza offerto da Max Verstappen nelle prime sessioni di prove libere, poiché è stato penalizzato di dieci posizioni sulla griglia di partenza dopo che la Ferrari ha deciso lo scorso venerdì di cambiare un elemento della sua vettura che ha superato la quota autorizzata per stagione. Nonostante il pilota monegasco fosse finito dietro al leader del mondiale di Formula 1 nelle prove libere sul circuito di Gilles-Villeneuve, questa sanzione comporterà che dovrà partire molto indietro, rendendogli ancora più difficile optare per una vittoria che non si festeggiava dal 10 aprile in Australia.

Canada Leclerc: cosa è successo?

Nonostante Leclerc sia arrivato a Montreal incatenando quattro pole position, non è stato in grado di tradurle in vittorie, visto che in Spagna e Azerbaigian si è dovuto ritirare per guasto al motore e a Monaco è arrivato quarto per una pessima strategia. Così, terza in classifica generale, a 34 punti da Verstappen e 13 dietro a Sergio Pérez, la Ferrari ha cercato di apportare modifiche alla sua vettura. Nello specifico, sarebbe nell’elettronica di controllo motore, cosa accaduta per la terza volta in questa stagione quando il regolamento ne autorizza solo due. Pertanto, la sanzione aumenterebbe se la squadra italiana procedesse anche al cambio del turbo come previsto.

Leclerc: molta difficoltà per il pilota

ll Monegasco è stato costretto al ritiro in occasione dello scorso GP dell’Azerbaijan quando si trovava al comando a causa di un cedimento al motore. La Ferrari ha confermato questa settimana come il guasto alla power unit fosse irreparabile. Per Leclerc quello di Baku è stato il secondo ritiro per problemi di affidabilità di tre gare. Già a Barcellona, quando si trovava saldamente al comando della gara, era stato costretto al ritiro facendo suonare il primo campanello d’allarme in casa Ferrari. Ma adesso dovrà dare del suo meglio per contrastare un Campione del Mondo scatenato.

Pagina Twitter F1: https://twitter.com/F1

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Odermatt vince il primo super-G maschile della stagione a Lake Louise

Lo sciatore svizzero Odermatt ha conquistato il primo super-G...

Ottava giornata Basket Serie A 2022/2023: il punto

La Virtus Bologna sembra non conoscere avversari e coglie...

14esima giornata Serie B 2022/2023: il punto

Dopo gli anticipi del sabato, che hanno visto...

Arabia Saudita-Messico: probabili formazioni e dove vederla

Mercoledì 30 novembre 2022, alle ore 20, presso l'Iconic...