Nel caos dei campionati sospesi, il voler comunque far giocare a porte chiuse, i primi contagi dei giocatori, poi messi in quarantena anche la Uefa comincia ad annullare le gare internazionali della Champions.

La Champions League gioca a metà, l’Europa League si salva per il momento

Stasera si gioca in Europa League tutte e sei le partite tranne ovviamente quelle in cui giocavano sia la Roma che l’Inter. Mercoledì 18 Marzo 2020 in Champions League si giocherà solo Bayern Monaco-Chelsea e le partite di Europa League che si potranno giocare in sicurezza. Sono rinviate ufficialmente Juve-Lione e Manchester City-Real Madrid.

L’Uefa dopo aver annullato le due partite di Champions si riunirà il 17 Marzo per le decisioni finali

L’Uefa chiama L’europa, oggi 12 Marzo 2020 si sono svolte a Nyon due riunioni, una interna, l’altra tra l’Uefa e le top Leghe Europee. Nel comunicato scritto dall’Uefa si invitano i rappresentati delle 55 Federazioni, il board dell’Eca, le Leghe Europee e rappresentati FifPro ( i calciatori ) a un Metting in videoconferenza il 17 Marzo, si parlerà di Coppe ed Europeo.

L’Europa League si gioca, ma ci si chiede cosa potrebbe succedere

L’Europa League si gioca lo stesso, con quattro partite a porte chiuse e due a porte aperte, la fase del ritorno della Champions salta il 17-18 Marzo: si disputera solo Bayern-Chelsea. Ma il 17 Marzo sarà la data decisiva in cui la Uefa deciderà se vuole continuare a giocare o meno. Deciderà quali sono le priorità fondamentali e se bisognerà anche sacrificare i propri interessi. E si deciderà anche sugli Europei 2020.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20