COPPA DEL MONDO SCIABOLA MASCHILE – DODICI AZZURRI AD ALGERI

0
1

Inizia dalle pedane di Algeri la stagione di Coppa del Mondo di sciabola maschile. Da domani a domenica è infatti in programma la prima tappa del circuito mondiale che vedrà protagonisti dodici azzurri.

La delegazione italiana guidata dal Commissario tecnico, Giovanni Sirovich, è composta da Luca Curatoli (24 anni di Napoli, già 6 podi in Coppa del mondo) ed Enrico Berrè, (26 anni romano, 5 podi in Coppa del mondo) gli unici due ammessi di diritto al tabellone principale come teste di serie,   due atleti di grande talento che hanno ottenuto già diversi risultati di rilievo e sono pronti a portare nuovamente il Bel Paese al successo. Nell’ultima stagione Curatoli è salito sul podio a Padova e Mosca, sfiorando poi la medaglia agli Europei, mentre Berré è arrivato secondo ad Algeri e ha vinto a Madrid. Ciò che però manca ancora ad entrambi e quella continuità di risultati fondamentale per restare ai vertici del circuito. L’obiettivo in questa stagione dovrà quindi essere quello di fare quell’ulteriore step per riuscire a realizzare assalti di livello in tutti gli appuntamenti, a completare la squadra Aldo Montano, Luigi Samele, Dario Cavaliere, Alberto Pellegrini,Gabriele Foschini, Leonardo Dreossi, Riccardo Nuccio, Stefano Scepi  dai giovani Giacomo Mignuzzi e Matteo Neri.

Assieme agli azzurri ci saranno anche i maestri Leonardo Caserta, Alessandro Di Agostino ed Andrea Terenzio e la fisioterapista Federica Balbi.

La tre-giorni algerina inizierà questo venerdi alle 10.00 con la fase a gironi che vedrà tutti gli atleti impegnati nella caccia al pass di qualificazione al tabellone principale, che scatterà poi sabato mattina alle ore 9.00

Domenica, invece, spazio alla gara a squadre. Il Commissario tecnico Giovanni Sirovich si affiderà ancora al quartetto bronzo iridato in carica, composto da Luigi Samele, Enrico Berrè, Luca Curatoli ed Aldo Montano, l’obiettivo sarà quello di raggiungere nuovamente la finale. Sarà molto dura superare la Corea del Sud, mentre gli altri avversari sono tutti alla portata, con Ungheria e Germania che potrebbero essere le squadre più pericolose.

Per Aldo Montano, la giornata di domenica sarà particolare perché proprio il 18 novembre, l’olimpionico di Atene2004 compirà 40 anni.

Gli azzurri ad Algeri per coppa del mondo
Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.