Nella XIX giornata di Serie B il Cosenza ospita il Pordenone allo stadio Marulla nell’ultima gara del girone di andata, in programma Sabato 23 Gennaio alle ore 14.

I padroni di casa vogliono continuare a proseguire la buona prestazione che ha prodotto il pareggio in casa del Monza nella scorsa giornata per guadagnare punti importanti in chiave salvezza, mentre gli ospiti vogliono allungare la striscia positiva di 3 vittorie consecutive.

Probabili formazioni di Cosenza – Pordenone

Occhiuzzi deve fare a meno degli squalificati Kone, Petrucci e Sciaudone, nel 3-4-1-2 conferma per Tremolada mentre il tandem d’attacco sarà composto da Sacko e Petre.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Vera, Abou Ba, Carretta, Bouah, Tremolada; Sacko, Petre

A disposizione: Saracco, Bittante, Corsi, De Angelis, Ingrosso, Schiavi, Baez, Bahlouli, Borrelli, Gliozzi, Nicolau, Sueva

Allenatore: Occhiuzzi

Anche Tesser deve fare i conti con l’assenza di Gavazzi per infortunio, nel 4-3-3 spazio in attacco alla coppia Diaw-Ciurria che sarà supportata da Mallamo

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Berra, Camporese, Barison, Bassoli; Calo, Pasa, Scavone, Mallamo; Diaw, Ciurria

A disposizione: Bindi, Chrzanowski, Falasco, Stefani, Vogliacco, Magnino, Misuraca, Zammarini, Butic, Musiolik

Allenatore: Tesser

Precedenti

Sono due le sfide che hanno visto protagoniste queste due squadre allo stadio Marulla, e vedono nello score il Pordenone in vantaggio con una vittoria (stagione 2018/19 di Serie B, doppietta di Strizzolo) mentre il Cosenza non è mai riuscito a vincere in casa contro i friulani ottenendo al massimo un pareggio nella stagione 2016/17 di Lega Pro

Quotazioni

I bookmakers vedono il Pordenone favorito per la vittoria finale a causa della differenza di posizione in classifica e del momento di forma: i padroni di casa non vincono da 6 partite (ultimo successo il 15 dicembre in casa dell’Ascoli) e hanno ottenuto soltanto 4 punti nelle ultime 6 gare mentre i friulani arrivano da una striscia positiva di 3 vittorie consecutive (rispettivamente contro Reggiana, Salernitana e Venezia) e non perdono fuori casa dal 12 dicembre

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20