Cremonese – Brescia è una delle partite in programma per la quinta giornata del campionato di Serie B. Domani sera entrambe le squadre cercheranno la vittoria per migliorare la propria posizione in classifica. In questo momento i padroni di casa occupano il diciassettesimo posto mentre gli ospiti si trovano in undicesima posizione. Come di consueto alla vigilia di ogni sfida, gli allenatori hanno parlato in conferenza stampa.

Cremonese – Brescia, cosa chiede Bisoli?

Mister Bisoli inizia la sua conferenza stampa parlando della gara contro il Brescia: “I derby bisogna vincerli, non giocarli. Faremo di tutto per portare a casa i tre punti, sta tornando un po’ il clima che c’era nel pre lockdown e per la città sarebbe un sollievo. Vincere aprirebbe anche scenari maggiori per la Cremonese, noi ci metteremo tutto.”

Per quanto riguarda la classifica dice: “3 punti possono anche essere pochi, ma io non guardo la classifica. Penso alla crescita e alle prestazioni che ho visto: qualcosa ci manca, ma dobbiamo recriminare solo a noi stessi. Abbiamo avuto episodi sia a favore, come il gol annullato a Pisa, sia a sfavore, come il 2-1 del Lecce che era in fuorigioco di un metro e nessuno ha detto niente. La classifica si guarda dopo 10-15 partite, in B gli obiettivi di una squadra si capiscono a febbraio edio sono tranquillo.”

Bisoli commenta anche le assenze di Bianchetti, Alfonso e Fornasier: “Salteranno la gara, ma non sappiamo i tempi di recupero. Vengono da due botte, Bianchetti si è spaventato perché l’ha subita all’anca su cui è stato operato due anni fa. Speriamo di recuperare Alfonso per la sfida con il Cagliari di mercoledì. Fornasier è stato sfortunato, in uno dei primi allenamenti ha preso due botte sullo stesso piede. Adesso sta seguendo un programma personalizzato per recuperare condizione. Speriamo di averlo per Cagliari“. Pinato potrebbe invece tornare: “Non ha ancora smaltito il colpo della strega, vediamo come sta. Mercoledì ci è mancato molto, speriamo che domani ci possa aiutare anche solo a aprtita in corso. Dopo due partite così ravvicinate devo fare attenzione alla condizione atletica dei ragazzi, per esempio Gustafson potrebbe riposare per poi subentrare.”

Infine Bisoli parla della vittoria che la Cremonese cerca e che dopo cinque giornate non è ancora arrivata: “Tutti ce la aspettiamo, ma la Cremonese ha già svoltato. Chiaramente vincere ti dà consapevolezza, ma non voglio che sia un’ossessione: ci arriveremo con tranquillità. Non ho la bacchetta magica per risolvere tutto in un mese, servono continuità, programmazione e crescita dei giovani. Ovviamente le vittorie fanno parte del mio lavoro, ma preferisco questi punti rispetto a due vittorie per 1-0 senza identità di gioco.” Sul Brescia dice: “Con il cambio di mister ha vinto subito, poi a Verona ha perso meritando di più. Puntano alla Serie A, ma come dico sempre li rispetteremo senza nessuna paura, andremo in campo per vincere.”

Cremonese – Brescia, le parole di Lopez

Mister Lopez è intervenuto in conferenza stampa in merito alla sfida di domani sera allo stadio Zini, fra Cremonese e Brescia. L’allenatore ha detto: “Domani affronteremo un avversario che non vince da un po’. Tuttavia noi dobbiamo pensare alla nostra prestazione, più che a quella altrui. Con la Cremonese sarà comunque un match difficile.” Riguardo le partite precedenti: “Le partite in Serie B sono come quella contro il Chievo o Cittadella, non come con il Lecce, e noi dobbiamo assumere la stessa aggressività e abituarci.”

Sulla condizione della propria squadra, Lopez dice: “Bisoli (Dimitri, che è il figlio del mister grigiorosso Pierpaolo) si è allenato col gruppo e anche Jagiello, mentre Donnarumma deve recuperare da un piccolo problema rimediato con i salentini venerdì scorso.” Per concludere Lopez dice che dai suoi si aspetta grande personalità: “Voglio che i ragazzi giochino con personalità su tutti i campi sia in casa che trasferta.”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20