Criscito, allo scadere, fa esplodere di gioia il Ferraris

La Lazio, di Simone Inzaghi, si deve arrendere a un agguerrito Genoa, che completa la rimonta e vince allo scadere del tempo, con una fiammata del terzino. Prandelli conquista tre punti preziosissimi per la salvezza, che permettono ai rossoblu di distanziare il Cagliari.

La Lazio scivola al 7o posto, a pari punti con i cugini della Roma e l’Atalanta, ma resta dietro di loro per la differenza reti. Nulla è ancora compromesso per la qualificazione in Europa, ma la concorrenza è molto agguerrita.

FORMAZIONI

GENOA: 4-3-3

Radu

Criscito, Zukanovic, Romero, Biraschi

Rolon, Radovanovic, Leranger

Kouamé, Sanabria, Lazovic

All. Prandelli

A disposizione: Jandrei, Pezzella, Dalmonte, Marchetti, pereira, Veloso, Bessa, Gunter, Pandev, Lakicevic

LAZIO: 3-5-2

Strakosha

Radu, Acerbi, Patric

Lulic, Cataldi, Badelj, Romulo, Marusic

Correa, Immobile

All. Inzaghi

A disposizione: Kalaj, Lucas Leiva, Guerrieri, Jordao, Neto, Caicedo, Proto

PRIMO TEMPO

La prima chiara occasione da rete arriva alla mezz’ora. Su una rimessa laterale, per i padroni di casa,Acerbi respinge su Rolon, che calcia verso la porta. Strakosha compie il miracolo e respinge il tiro. È ancora il Genoa, quattro minuti dopo, a rendersi pericoloso, questa volta con Sanabria. L’estremo difensore biancoceleste devia la conclusione con il piede. Nel momento migliore dei genoani è la Lazio a trovare il vantaggio. Al 44′, Badelj duetta con Immobile al limite dell’area e, faccia a faccia con Radu, mette il pallone in rete.

La rete di Badelj, che manda in vantaggio la Lazio

SECONDO TEMPO

Galvanizzati dal vantaggio, i biancocelesti si portano subito all’attacco, alla ricerca del raddoppio. Correa, al 53′, fa partire un tiro indirizzato nell’angolino, ma questa volta è Radu a compiere il miracolo. Al 63′, Badelj prova a ripetersi, con una conclusione potente, dal limite dell’area, che però sbatte sulla traversa e termine fuori. Al 75′ arriva il pareggio della squadra di casa. Su un corner, Leiva respinge la palla su Sanabria, che impatta la sfera. Il pallone prende una traiettoria strana e si insacca alla sinistra di Strakosha. È la terza partita in cui l’attaccante paraguayano trova la rete. Il pareggio ritrovato da fiducia alla squadra di Prandelli, che attacca in cerca dei tre punti. Dopo varie conclusioni che mancano lo specchio della porta, arriva, al 93′ il goal della vittoria rossoblu. Sul calcio d’angolo genoano, Caicedo respinge al limite dell’area, in posizione angolata, dove c’è Criscito, che non ci pensa due volte e calcia un preciso rasoterra. Il pallone non trova deviazioni, sbatte sul palo e si insacca alle spalle di Strakosha. È il 2-1 per i padroni di casa, che arriva allo scadere.

Criscito festeggia dopo il goal, allo scadere, che regala la vittoria ai rossoblu

TABELLINO

MARCATORI: 44′ Badelj, 75′ Sanabria, 93′ Criscito

SOSTITUZIONI

GENOA: 45′ Bessa per Lazovic, 56′ Pandev per Radovanovic, 88′ Pereira per Biraschi

LAZIO: 55′ Caicedo per Immobile, 64′ Leiva per Romulo, 72′ Bruno Jordao per Radu

AMMONIZIONI

GENOA: Romero, Pandev, Criscito

LAZIO: Patric, Badelj

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.