Alla vigilia della gara di campionato, Antonio Conte ha rilasciato le consuete dichiarazioni pre Napoli-Inter. La partita sarà valida per la 31a giornata del campionato di Serie A. Il calcio d’inizio è previsto per domani 18 aprile dalle ore 20:45. La gara avrà luogo presso il Diego Armando Maradona di Napoli.

Napoli-Inter: probabili formazioni e dove vederla

Dichiarazioni pre Napoli-Inter: cosa si aspetta Conte?

Il tecnico neroazzurro ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia della gara sul canale tematico della società: “Sicuramente sarà una partita impegnativa. Ho sempre messo il Napoli nella preferenza di quelle 2/3 squadre che potevano competere per lo Scudetto proprio perché conosco la forza della rosa. Hanno Gattuso che è un bravo allenatore. Ci aspetta una gara impegnativa“.

Il tecnico si è soffermato sul centrale partenopeo Koulibaly: “Penso che stiamo parlando di un difensore tra i 2/3 più forti al mondo. Uno veramente molto forte. Quando ero al Chelsea lo volevo. È anche cresciuto. È inutile presentare Koulibaly a Romelu. Anche Lukaku è cresciuto tantissimo e sarà un bel duello. Per mettere in difficoltà il singolo e il reparto bisognerà lavorare di squadra e trovando soluzioni che abbiamo provato”.

Sul modulo che adotterà per la gara contro il Napoli: “Penso che ogni squadra debba avere un’identità, che hai se insisti su un determinato sistema. Poi ci sono i principi, su cui puoi lavorare adattandoli a diversi tipi di sistema. Penso che lavorando su un sistema di gioco, per i giocatori è più semplice perché lo riconosco. Poi si possono apportare modifiche nelle due fasi. Una squadra la devi riconoscere nella sua identità. Con più certezze e meno stravolgimenti i calciatori sono facilitati“.

Infine il tecnico, ha fatto il punto sugli infortunati: “Perisic è rientrato in gruppo da giovedì. Ha smaltito l’infortunio ed è a disposizione. Vidal sta lavorando a parte con Kolarov per smaltire questo edema al ginocchio. Per quanto riguarda Kolarov ci auguriamo di averlo quanto prima per questo problema alla schiena“.

Sito ufficiale Lega Serie A

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20