Emozioni Mondiali: su Mediaset Extra le gare leggendarie dell'Italia.

L’emergenza coronavirus e il susseguente stop a tutti i campionati nazionali e alle coppe europee ha privato tanti appassionati e tifosi delle amate partite di calcio. Per ovviare a questa mancanza e per svagarsi un po’ durante l’isolamento domiciliare, Mediaset Extra ha deciso di far rivivere le emozioni più belle della Nazionale Italiana di calcio. Nei prossimi giorni, infatti, partirà Emozioni Mondiali, un progetto che prevede la messa in onda delle partite storiche degli azzurri, con approfondimenti e documentari. Le gare sono state selezionate dalla redazione Sport di News Mediaset.

La maratona azzurra verrà trasmessa da giovedì 9 a sabato 11 aprile. Dunque, per seguire le leggendarie gesta dell’Italia calcistica, ci si potrà sintonizzare sul canale 55 del digitale terrestre, sul numero 17 di TivùSat o sul canale 163 di Sky. Inoltre la programmazione sarà disponibile anche in streaming sul sito di SportMediaset sia da computer che tramite applicazione per tablet e smartphone.

La Nazionale italiana campione del mondo 1982.

Durante Emozioni Mondiali si potranno rivivere le sfide leggendarie della Nazionale Italiana, dalla vittoria sulla Germania ai campionati del mondo 1982 che diede il titolo ai ragazzi di Bearzot, passando per l’incredibile delusione del 1994 con la finale persa ai calci di rigore contro il Brasile, con tanto di lacrime di Roberto Baggio e Baresi. Non mancherà nemmeno lo scandaloso arbitraggio di Byron Moreno in Italia-Corea del Sud, passando per la testata di Zidane a Materazzi e il trionfo azzurro del 2006. In totale la programmazione prevede ben 11 match storici arricchiti da materiale ufficiale della FIFA. Vediamo, dunque, nel dettaglio, quali partite sbarcheranno sul piccolo schermo e le relative date.

Emozioni Mondiali: le partite in onda dal 9 all’11 aprile su Mediaset Extra

Emozioni Mondiali prenderà il via giovedì 9 aprile alle 20:30 con ben tre sfide leggendarie dell’Italia: si comincerà con la semifinale del campionato mondiale 1970 Italia-Germania, proseguendo poi con Italia-Argentina del 1978 passata alla storia per il goal meraviglioso di Roberto Bettega. La serata terminerà con l’ennesimo, storico incontro con la Germania, ovvero la finale del 1982 che permise a Zoff e compagni di laurearsi campioni del mondo per la terza volta nella storia.

Dino Zoff: la leggenda azzurra compie 78 anni

Venerdì 10 aprile si comincerà con un ricordo poco piacevole: la semifinale di Italia 90 contro l’Argentina, quando il sogno degli uomini di Vicini di approdare all’atto conclusivo del torneo s’infranse ai calci di rigore al cospetto del grande Diego Maradona. Successivamente verrà mostrata la cavalcata azzurra a USA 1994: la vittoria agli ottavi di finale con la Nigeria, quindi la semifinale conquistata ai danni della Bulgaria e poi la maledizione dei calci di rigore che impedì all’Italia di Sacchi di alzare al cielo la coppa del mondo. In seconda serata, invece, spazio a Italia-Francia del 1998 quando la nostra Nazionale andò vicina all’impresa di battere i padroni di casa che, al termine della competizione, avrebbero vinto il titolo.

Italia-Brasile 1994: la delusione di Roberto Baggio.

L’ultima giornata dedicata a Emozioni Mondiali, quella di sabato 12 aprile, si aprirà con un match che ancora oggi lascia l’amaro in bocca ai tifosi: Italia-Corea del Sud del 2002 e il clamoroso addio ai mondiali della squadra azzurra con le polemiche relative allo scandaloso arbitraggio di Byron Moreno. La programmazione si chiuderà però nel migliore dei modi: campionati del mondo del 2006, un altro epico successo in semifinale sulla Germania padrona di casa e poi Italia sul tetto del mondo dopo aver battuto ai rigori gli altri storici rivali della Francia.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20