Europa League, il Celtic batte il Cluj per 2-0

Il Celtic centra l’obiettivo della prima vittoria europea, battendo i romeni del Cluj; le reti scozzesi portano la firma di Edouard e Elyounoussi. Con questo punteggio la squadra di Lennon raggiunge la prima posizione del Girone E, scavalcando proprio il Cluj fermo al secondo posto con tre punti.

Primo tempo

Al Celtic Park di Glasgow va in scena Celtic contro Cluj, partita valida per la seconda giornata dell’Europa League. Il Celtic deve assolutamente vincere per balzare in vetta, mentre i romeni del Cluj vorrebbero ripetere l’eccellente prestazione di due settimane fa, quando sconfissero la Lazio per 2-1.

I padroni di casa iniziano mettendo la quarta, il Cluj soffre il grande calore sprigionato dal pubblico scozzese. Jullien tenta di testa all’11’ da calcio d’angolo, la traiettoria non preoccupa più di tanto Arlauskis.

Edouard del #Celtic
Il momento della rete di Edouard del Celtic

Gli scozzesi, dopo una costante pressione iniziale, trovano la rete al 19’; a siglare il vantaggio è Edouard: da posizione ravvicinata il calciatore del Celtic insacca di testa. Vantaggio strameritato.

I biancoverdi proseguono indisturbati il loro cammino alla volta dei tre punti, BolingoliMbombo tenta un tiro sinistro dalla lunga distanza (22’), Arlauskis controlla la non precisissima traiettoria della palla.

Il Cluj, dopo il goal subito, inizia a timidamente a macinare terreno tanto da arrivare al tiro per la prima volta in maniera pericolosa. Daec prova dalla distanza, ma Forster para. Dopo pochi minuti, Rondon, si porta sulle spalle l’attacco del Cluj: il venezuelano trova lo spazio per una insidiosa conclusione. Il Celtic riprende subito in mano il pallino del gioco, ma la squadra di Lennon non è precisa. Al 32’ Brown spreca tutto da una buonissima posizione. L’autore del goal, Edouard, riprova dopo due minuti; questa volta l’attaccante trova preparato l’estremo difensore lituano.

Con uno schiacciante 64% di possesso palla il Celtic ha completamente dimostrato il suo spessore, che in certe sfide europee conta. Vedremo se il Cluj riuscirà nella ripresa ad organizzarsi meglio.

Secondo tempo

Il Cluj, consapevole del gap visto nel primo tempo, impegna tutte le forze che ha a disposizione; al 46′ Omrani prova col sinistro, ma la traiettoria è imprecisa. Il Celtic risponde al 52′ con Elyounoussi, ben assisitito da Ajer.

Ma il Celtic continua a pungere, l’obiettivo è mettere in ghiaccio il match; ed infatti al 58′ arriva il raddoppio che chiude virtualmente il tutto. Elyounoussi scarica una precisissima conclusione che sorprende Arlauskis nell’angolino basso a destra.

Celtic
Elyounoussi, secondo marcatore del Celtic

I romeni reagiscono prima con Camora (63′) e poi con Deac (65′), quest’ultimo trova un ottimo Forster a difendere la propria porta.

Il Celtic controlla discretamente il match, all’80’ Christie prova dal limite dell’area di rigore romena, il tiro esce di molto sulla destra. Il Cluj a sua volta prova a riprendersi con Omrani: la conclusione del francese è però molto imprecisa. Negi ultimi minuti Lennon utilizza due dei tre cambi a disposizione con l’obiettivo di rinfrescare la squadra, la partita procede con i padroni di casa che controllano a dovere.

Celtic Glasgow: Forster; Bongoli-Mbombo, Jullien, Brown, Elyounoussi, Christie (Ntcham, 89′), Edouard, Elhamed, Ajer, C. McGregor, Forrest (Hayes, 85′). All: Lennon

CFR Cluj: Arlauskis, Burcă, Boli, Paulino, Susic, Aurelio (Culio, 57′), Bordeianu, Djokovic (Golofca, 81′), Omrani, Rondon (Paun, 70′), Deac. All: Petrescu

Ammoniti: McGregor (CG), Rondon (C), Jullien (CG) Djokovic (C), Edouard (CG)

Reti: Edouard (19′), Elyounoussi (58′)

Arbitro: Siebert

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.