Europa League, Marsiglia – Lazio 1-3: i biancocelesti vedono i sedicesimi, Garcia dalla finale all’eliminazione

Al Velodrome di Marsiglia è andata in scena la Lazio 2.0 di questa stagione, una squadra capace di interpretare perfettamente la partita a seconda dell’avversario e di colpire alla prima occasione creata garantendo anche copertura e sicurezza in fase difensiva; quella contro il Marsiglia di Garcia doveva essere la partita più complicata del gruppo H di Europa League ma ha sancito una piccola crescita sotto il profilo del gioco per la squadra di Inzaghi che dopo le vittorie sofferte in campionato contro Fiorentina e Parma ritorna a convincere battendo un avversario forte ma fragile a causa delle diverse personalità forti che non sempre riescono a convivere.

Partono forte i biancocelesti che si portano in vantaggio dopo 9′ grazie al colpo di testa di Wallace che anticipa Mandanda e insacca lo 0-1, poi continuano ad attaccare con Immobile che sfiora il raddoppio in più di un’occasione; i francesi rispondono al 28′ con il destro a giro di Sanson da fuori che termina non distante dalla porta difesa da Strakosha.

Si va all’intervallo sul risultato di 0-1, nella ripresa il copione è lo stesso con il Marsiglia che prova a reagire ma non riesce a produrre opportunità concrete mentre gli ospiti trovano il raddoppio al 59′ sfruttando al meglio una ripartenza che manda in gol Caicedo (il migliore dei suoi).

La squadra di Garcia sembra scuotersi dall’apatia iniziale e inizia ad attaccare con maggiore intensità accorciando le distanze all’86’ grazie alla punizione di Payet che si infila sotto il sette.

Nel finale però la Lazio ristabilisce le distanze con il bellissimo mancino a giro del nuovo entrato Marusic che porta il risultato finale sull’1-3.

Con questa vittoria i biancocelesti tengono la scia dell’Eintracht e si portano in seconda posizione nel gruppo H con 6 punti e ora bastano 5 punti in 3 gare per avere la certezza del passaggio del turno mentre si complica la situazione del Marsiglia, obbligato a vincerle tutte e sperare in un passo falso degli avversari.

TABELLINO

OLYMPIQUE MARSIGLIA – LAZIO 1-3

OLYMPIQUE MARSIGLIA (4-2-3-1): Mandanda 5,5; Sakai 5,5, Rami 5,5, Amavi 5,5 (80′ Sarr sv), Kamara 5; Luiz Gustavo 6, Strootman 6; Sanson 5 (67′ N’Jie 5), Payet 6,5, Ocampos 5,5; Mitroglou 6 (66′ Germain 5,5)

A disposizione: Pelé, Caleta-Car, Radonjic, Bedimo, Lopez

Allenatore:Rudi Garcia 5,5

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Wallace 7, Acerbi 6,5, Radu 6,5; Caceres 6, Parolo 6, Lucas 6,5 (47′ Marusic 7,5), Milinkovic-Savic 6, Lulic 6 (62′ Berisha 6); Immobile 6,5, Caicedo 7,5 (73′ Cataldi 6)

A disposizione: Proto, Luiz Felipe, Bastos, Rossi

Allenatore: Simone Inzaghi 7

Marcatori: 9′ Wallace, 59′ Caicedo, 86′ Payet, 89′ Marusic

Arbitro: Jesus Gil Manzano 6

Ammoniti: 29′ Radu; 32′ Lulic; 43′ Sakai; 45′ Strootman; 68′ Payet; 73′ Parolo

Please follow and like us:

Gregorio Scaglioli

Amante del calcio e dello sport, aspirante giornalista sportivo e caporedattore di questo bellissimo progetto di scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.