fbpx

Everton – Chelsea : pronostico e possibili formazioni

Date:

Uno degli incontri più intriganti del weekend di apertura della campagna di Premier League 2022-23 si svolgerà sabato 6 agosto al Goodison Park, quando l’Everton accoglierà il Chelsea nell’anticipo. La scorsa stagione i Toffees hanno chiuso al 16° posto, evitando per un soffio la retrocessione in Championship, mentre il Chelsea si è piazzato al terzo posto, con cinque punti di vantaggio sull’Arsenal, quinto in classifica, nella lotta per i posti in Champions League. Il calcio di inizio di Everton – Chelsea è previsto alle 18:30

Anteprima della partita Everton – Chelsea: a che punto sono le due squadre

Everton

Nella prossima stagione l’Everton cercherà di migliorare quella che è stata una campagna 2021-22 estremamente difficile: la squadra si è infatti classificata al 16° posto della classifica di Premier League, appena quattro punti sopra la zona retrocessione, e ha affrontato la prospettiva di cadere nella seconda serie del calcio inglese. I Toffees rimangono uno dei sei club inglesi a non essere mai stati retrocessi dalla Premier League, ma lo scorso anno erano stati indicati come possibili sfidanti europei e l’unica cosa veramente positiva è stata quella di essere riusciti a finire sopra le ultime tre posizioni, con Frank Lampard che ha contribuito a garantire la sopravvivenza dopo essere stato nominato a gennaio. La campagna 2021-22 si è conclusa con una sconfitta per 5-1 in casa dell’Arsenal, ma Lampard è riuscito a guidare il club verso la salvezza, chiudendo con 39 punti, con un record di 11 vittorie, 6 pareggi e 21 sconfitte in 38 partite. L’Everton è riuscito a ingaggiare solo tre giocatori nell’attuale mercato, portando James Tarkowski e Dwight McNeil dal Burnley, con il primo disponibile in trasferimento gratuito, mentre Ruben Vinagre si è trasferito a Goodison Park in prestito dallo Sporting Lisbona. Lampard cercherà di ottenere una vittoria sul suo ex club questo fine settimana, e un risultato positivo contro i Blues li condurrebbe bene alle partite contro Aston Villa, Nottingham Forest, Brentford e Leeds United prima della fine del mese.

Chelsea

Il Chelsea, invece, è riuscito a classificarsi terzo in Premier League la scorsa stagione nonostante i problemi fuori dal campo riguardanti la proprietà, e quindi giocherà di nuovo in Champions League in questa stagione. I Blues sono riusciti a potenziare la loro rosa con quattro giocatori quest’estate, portando Raheem Sterling, Kalidou Koulibaly, Carney Chukwuemeka e Gabriel Slonina, ma sono ancora a corto di un centravanti dopo il ritorno di Romelu Lukaku all’Inter in prestito. Nel frattempo, due difensori chiave come Antonio Rudiger e Andreas Christensen sono stati ceduti gratuitamente quest’estate e l’allenatore Thomas Tuchel non è stato soddisfatto del pre-campionato del club. I giganti di Londra arriveranno a questa partita dopo la vittoria per 3-1 contro l’Udinese di venerdì scorso, ma hanno perso sia contro lo Charlotte FC che contro l’Arsenal durante la tournée pre-campionato negli Stati Uniti, con i Gunners che li hanno battuti per 4-0, il che ha portato a una serie di critiche da parte di Tuchel. Il prossimo fine settimana il Chelsea accoglierà il Tottenham Hotspur nella sua seconda partita stagionale, quindi c’è pressione sulla squadra per iniziare la campagna con un risultato positivo, ma resta da vedere se la squadra della capitale è completamente pronta per il ritorno all’azione competitiva.


Tutte le partite di Premier League

Notizie dalle squadre

Nella conferenza stampa pre-partita di giovedì, Lampard ha rivelato che Dominic Calvert-Lewin rischia sei settimane di stop per un infortunio al ginocchio subito in allenamento. Yerry Mina è in forma e disponibile e dovrebbe partire al centro della difesa, ma Salomon Rondon è sospeso, per cui Demarai Gray potrebbe agire al centro con il supporto di McNeil e Anthony Gordon. Seamus Coleman, Tom Davies, Andre Gomes e Andros Townsend sono ancora tutti indisponibili, ma Allan potrebbe tornare a fare il centrale di centrocampo nonostante i suoi recenti problemi di forma, con Lampard che non ha molte opzioni in quella zona a causa dei problemi di infortuni del club. Tarkowski dovrebbe fare il suo debutto in un terzetto, con Michael Keane che potrebbe essere escluso se Mina fosse ritenuto abbastanza in forma per scendere in campo al fischio d’inizio. Per quanto riguarda il Chelsea, è probabile che Koulibaly faccia il suo esordio dietro, mentre Sterling potrebbe giocare in un centrocampo a tre con il compagno di squadra inglese Mason Mount e Kai Havertz. Timo Werner è in dubbio per i Blues a causa di un problema al bicipite femorale e ci sono anche molte speculazioni sul suo futuro, per cui non si prevede che l’internazionale tedesco venga preso in considerazione per una partenza. Tuchel dovrà anche fare una scelta su Cesar Azpilicueta, in seguito alle speculazioni sul suo futuro, ma si ritiene che lo spagnolo sia ormai destinato a rimanere a Stamford Bridge. Reece James e Ben Chilwell saranno i terzini, mentre Mateo Kovacic e N’Golo Kante dovrebbero giocare in mezzo al campo.

Probabili formazioni Everton – Chelsea

Possibile formazione titolare dell’Everton:
Pickford; Godfrey, Mina, Tarkowski; Patterson, Doucoure, Allan, Mykolenko; Gordon, Gray, McNeil

Possibile formazione iniziale del Chelsea:
Mendy; Azpilicueta, T Silva, Koulibaly; James, Kante, Kovacic, Chilwell; Mount, Havertz, Sterling

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Verona vs Napoli 2-5: i partenopei dilagano al Bentegodi

Termina il match delle 18.30 al Bentegodi: Napoli vs...

Rangers vs PSV Eindhoven – pronostico e possibili formazioni

Un altro grande incontro europeo si svolgerà martedì 16...

Copenaghen vs Trabzonspor – pronostico e possibili formazioni

Il Copenaghen ospita il Trabzonspor negli ottavi di...

Bodo/Glimt vs Dinamo Zagabria – pronostico e possibili formazioni

Il Bodo/Glimt affronta la Dinamo Zagabria nel turno di...