Il coronavirus arriva a disturbare anche la Formula E che annulla la gara di Sabato 4 Aprile 2020 nella Capitale d’Italia, ora si pensa al recupero in un’altra data con un calendario già compromesso da altri rinvii.

Roma non farà da sfondo per il terzo anno consecutivo alla gara di Formula E per colpa di questo coronavirus che sta facendo annullare quasi totalmente qualsiasi gara sportiva in Italia, ora è il turno della Formula E.

Sarebbe stato un bel palcoscenico per far capire al mondo che l’Italia cominciava a rialzarsi, ma è troppa l’incertezza e quindi si è preferito rimandare. A quando non è dato sapere, almeno per ora.

Si pensava nella stessa data quindi sabato 4 Aprile 2020 di allestire comunque una gara, ma su un circuito permanente. Si pensava al circuito di Marrakech, dove si è corsa l’ultima gara sabato scorso, ma le auto sono state tutte spostate, e ora sono stoccate tutte a Valencia, attendendo di sapere quale sarà la futura destinazione. Questo campionato come tutti gli altri sport italiani stanno vivendo un periodo di incertezza che fa solo male a chi è appassionato di sport e alle persone che ci lavorano intorno.

Già mesi fa in Formula E venne rinviata la gara di Hong Kong, per via di disordini e manifestazioni. Poi quella di Sanya, sull’isola cinese di Hainan, dove il coronavirus era già presente da settimane. Ora salta Roma e chissà se verrà rinviata anche l’E-prix di Parigi visto che dovrebbe essere corsa il 18 Aprile 2020. Poi per finire il 3 Maggio si corre a Seul, in Corea del Sud e nessuno ci dice in questo momento che le cose possano migliorare da quelle parti.

Si cercherà di recuperare Roma, visto i tanti sponsor, primo fra tutti Enel che è partner globale della competizione. Un Campionato di 14 gare non può sopportare tanti annullamenti. Per ora ne sono state corse 5 e in testa alla classifica si trova il portoghese Antonio Felix Da Costa della DS-techeetah, davanti alla Jaguar di Mitch Evans.

Si vorrebbe raddoppiare l’evento di Berlino ( 20 Giugno ), e quello di New York ( 14 Luglio ), nella speranza che allora sia tutto tornato alla normalità o almeno si spera. Sperando di poter recuperare la nostra gara di Roma.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20