Gran premio Baku

Sergio Perez vince un caotico gran premio di Baku conquistando la sua seconda vittoria in carriera in Formula Uno. Secondo posto per un super Sebastian Vettel seguito da Gasly. Fuori Verstappen mentre Hamilton conclude in 15a posizione.

Gran premio di Baku: cosa è successo?

Il gran premio di Baku si aspre subito con un ottimo spunto di Lewis Hamilton che in solo due giri sorpassa la SF21 del poleman Charles Leclerc. Il monegasco è costretto a subire i sorpassi di Verstappen e Perez, scivolando in quarta posizione. La battaglia però è tra Hamilton e Verstappen con l’olandese che sfrutta al meglio la sua RB16B ritrovandosi leader del gran premio dopo aver effettuato la prima sosta. Ottima anche la strategia dell’Aston Martin che decide di lasciare fuori entrambi i suoi piloti con Vettel che mette a referto tempi da qualifica.

Il primo colpo di scena avviene al giro 31 con il cedimento dalla posteriore sinistra dell’Aston Martin di Lance Stroll. Il canadese è costretto al ritiro e provoca la safety car. Nulla di rivelante durante il regime della safety tranne la perdita di posizioni da parte di Leclerc a favore di Gasly e di Sainz che commette un errore all’ingresso del castello restando comunque in gara. Lewis Hamilton invece è nervoso poiché non riesce a superare Perez che protegge il suo compagno di scuderia e rallenta il britannico. La gara sembra andare verso la sua naturale conclusione. Max Verstappen però a causa di una foratura improvvisa è costretto al ritiro al giro 47 buttando via una ghiotta occasione per allungare in classifica su Hamilton. Bandiera rossa e gara sospesa. Dopo un lungo consulto la direzione di gara decide che i restanti due giri verranno effettuati partendo dalla griglia.

I semafori si spengono nuovamente ed Hamilton cerca di prendere la posizione su Perez ma il britannico va lungo ed è costretto al bloccaggio perdendo il secondo posto e concludendo il gran premio in 15a posizione. Zero punti per la Mercedes (Bottas 12°) che perde ulteriore terreno dalla Red Bull. Il team austriaco dopo l’uscita di Verstappen può godersi la seconda vittoria in carriera di Sergio Perez. Sul podio insieme al messicano ci salgono anche uno strepitoso Sebastian Vettel in modalità campione del mondo e Gasly che riesce a resistere agli attacchi di Leclerc.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20