Holly e Benji è la serie animata più leggendaria del calcio.

Ha fatto sognare schiere infinite di ragazzi negli anni novanta, che sognavano di diventare un giorno calciatori come Holly e Benji, l’attacante e il più portiere più forti.

Ancora oggi mantiene il suo fascino, e in questi giorni con il blocco del campionato, è una valida alternativa per ritrovare il brivido dei gol spettacolari, le parate più incredibili, e le corse su campi infiniti.

La Serie Tv Holly e Benji

Ci sono state quattro Stagioni o quattro Serie di Holly e Benji tutte trasmesse su Italia Uno,dal nome: Holly e Benji due fuoriclasse, Holly e Benj:sfida al mondo, Che Campioni Holly e Benji!!!, Holly e Benji Forever.

Holly e Benji due fuoriclasse

La serie è composta da 128 episodi, è andato in onda su Italia Uno dal 1986 poi replicato più volte.

Holly è un bambino con un amore nel calcio pari soltanto alla sua abilità.

Appena trasferitosi nella città di Nankatsu si imbatte in una sfida tra vari club della scuola Nankatsu e il portiere della scuola Shutetsu per decidere l’utilizzo di un campo d’allenamento.

Benji, il portiere, è tanto abile da parare persino i tiri dei giocatori di rugby e baseball, facendo desiderare a Holly di affrontarlo e sconfiggerlo, impresa in cui riesce grazie all’aiuto di un misterioso ubriacone che altri non è che Roberto Hongo, centravanti della nazionale brasiliana.

Desideroso di sfidare nuovamente Benji, Holly si iscrive alla Nankatsu e si unisce al disastrato club di calcio.

Innamoratosi del gioco del giovane Holly, Roberto gli promette che, se fosse riuscito a vincere il campionato nazionale giapponese, sarebbe potuto andare insieme a lui in Brasile per diventare un calciatore professionista.

Holly e Benji: sfida al mondo

La Serie è composta da 13 episodi, in questa serie holly e la sua squadra giocano ai Mondiali Under-16 e vincono contro la Germania 3-2.

Che Campioni Holly e Benji

La serie è composta da 47 episodi, i primi 34 episodi sono il Remake della prima serie fino alla partenza per il Brasile di Roberto senza Holly.

Poi negli atri episodi Holly continua ad inseguire il sogno di giocare a livelli internazionali.

Trasmessa su Italia 1 il 10 settembre 1999.

Il 15 ottobre 1999 è stata sospesa la serie trasmettendo al suo posto la seconda parte della prima serie di Holly e Benji, la serie sfida al mondo, 2 episodi al giorno, dando così continuità all’intero anime.

Esattamente tre mesi dopo, il 10 dicembre 1999, tornò la serie con le nuove puntate mai trasmesse (35-47).

Holly e Benji Forever

La Serie è composta da 52 Episodi, Italia è stato trasmesso per la prima volta su Italia 1 dal 31 agosto 2004 fino al 1º marzo 2005, in seguito replicato anche su Boing, Hiro, Cartoon Network ed Italia 2.

In questa ultima serie Holly corona finalmente il sogno di giocare a livello internazionale.

Curiosita e origine Holly e Banji

Capitan Tsubasa ( è un fumetto manga sul calcio, ideato da Yōichi Takahashi nel 1981.

Il fumetto narra la storia di Tsubasa Ozora, un fuoriclasse del calcio giapponese.

Dopo essere cresciuto nella scuola Nankatsu, a 15 anni lascia il Giappone per avventurarsi nel calcio brasiliano e, successivamente, diventa professionista in Brasile prima e in Europa poi.

Il manga si compone di cinque serie principali, Capitan Tsubasa, World Youth, Road to 2002, Golden-23 e Rising Sun, e di numerosi speciali e one-shot più brevi.

Le prime tre serie hanno dato vita in seguito ad altrettante serie anime, trasmesse in italiano con il titolo Holly e Benji.

Sono stati realizzati anche cinque film su Capitan Tsubasa.

Capitan Tsubasa ha riscosso molto successo sia in Giappone che nel resto del mondo.

In Italia è una delle serie più amate, è diventato il cartone cult più conosciuto.

Capitan Tsubasa ha contribuito a diffondere il calcio in Giappone e molti ritengono che sia stato uno dei fattori che hanno contribuito al miglioramento di prestazioni della Nazionale Nipponica.

Molti calciatori famosi come Hidetosky Nagata, Alessandro del Piero, Fernando Torres, Lukas Podolski, Thierry Henry, Gennaro Gattuso, Alexis Sánchez e Andrés Iniesta, sono stati ispirati dalla serie.

Tutto questo ha contribuito a far nascere e crescere in loro la passione per il gioco del calcio.

Personaggi di Holly e Benji ispirati a calciatori reali

Nella serie Holly e benji la metà dei personaggi sono ispirati a veri giocatori di calcio.

Roberto Sedinho nella realtà è stato l’ex portiere dela Germania.

Nella serie invece è un ex centravanti della nazionale brasiliana costretto al ritiro per il distacco della retina, è colui che scopre e forma calcisticamante Holly, tornando però in Brasile al termine del campionato elementare vinto dalla New Team.


Al termine del mondiale Juniores rincontra Holly e lo porta in Brasile con se, nel San Paolo, dove lo farà esordire nella lega brasiliana fino a conquistare svariati titoli.

L’allenatore del Brasile u20 che arriverà secondo al mondiale di categoria e inoltre sarà il vice allenatore del Brasile u23 che parteciperà alle olimpiadi.

Nagatomo ex giocatore dell’Inter aveva partecipato a un episodio di Holly e Benji dove interpreterà se stesso.

Roberto Baggio ex giocatore della Juve aveva partecipato a un episodio interpretando se stesso.

Benji si diceva fosse ispirato a Dino Zoff, ex portiere della Juventus e della Nazionale Italiana.

Juan Diaz era un personaggio liberamente ispirato a Diego Armando Maradona.

Il Videogioco di Holly e Benji

Holly e Benji tornano a correre nel nuovo videogioco per PC e console Captain Tsubasa.

Rise of New Champions che è stato annunciato il 21 Gennaio 2020 da Bandai Namco con un trailer.

Arrivo previsto sul mercato: il 2020, ancora ignoti mese e giorno.

Sarà naturalmente un gioco di calcio per pc, PS4 e Nintendo Switch.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions, la rappresentazione dello sport in questione sarà molto realistica e in compenso veramente spettacolare.


Il nuovo videogioco, con la sua grafica in stile anime e i suoi cambi di inquadratura, consentirà ai giocatori di eseguire mosse speciali e tutte le tecniche utilizzate dai due protagonisti Holly e Benji.

Riuscire a portare un nuovo gioco di Captain Tsubasa sul mercato occidentale è un sogno che diventa realtà.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions non è solo per i fan del franchise.

Ma riuscirà a conquistare qualunque appassionato di calcio in tutto il mondo” ha dichiarato Hervé Hoerdt, vicepresidente senior Marketing, Digital & Content di Bandai Namco Entertainment Europ.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20