hp sport rally molise

Sono sessantasette gli equipaggi che scatteranno al via del 25esimo Rally del Molise, di cui cinque schierati dal team HP Sport. La scuderia romana è reduce da una serie di successi tra le corse stradali, e non solo. Ha trionfato nel Campionato Italiano Rally Terra, nella classe due ruote motrici, per poi farsi valere nello Slalom e nella Formula Challenge. Adesso è il turno del rally molisano, in programma venerdì 17 e sabato 18 ottobre tra le province di Campobasso e Isernia.

HP Sport, gli equipaggi iscritti al Rally del Molise

Il Rally del Molise è valevole per la Coppa Aci Sport Rally Zona, valevole per la Zona 7. Sempre per la Zona 7 la gara rientra nelle quattro prove del R Italian Trophy, riservato ai conduttori di vetture Gruppo R. La tappa fa anche parte della Michelin Zone Rally Cup, trofeo organizzato per i possessori delle coperture francesi, e del monomarca “Corri con Clio”, patrocinato da Renault Italia per tutti coloro che gareggiano con le nuovissime Clio R1 o con modelli precedenti.

E proprio una Clio R1 di ultima generazione è in possesso di HP Sport, che l’ha messa in mano a Gianni Turri. Il pilota sarà navigato da Roberto Staccone. Un’altra Clio, questa volta una più vetusta N3, è per Vincenzo Massa, il quale avrà alle note Daniele D’Alessandro. Completano lo schieramento del team Simone Biase e Massimo Sansone, con una Peugeot 106 A5, Pietro Paolo Massaro e Giuseppe Acquaro, su una Peugeot 207 GTi e Simona Ricciardi, che condivide l’abitacolo di un’altra 106 A5 con Luigi Cerasi.

Clicca qui per l’elenco degli iscritti completo.

La descrizione della gara

Giunta alla sua 25esima edizione, il Rally del Molise si compone quest’anno di 270,25 Km, di cui 61,41 di prove speciali. Si parte il venerdì da una location inedita: tradizionalmente la gara partiva con un giro per il centro di Campobasso, ma causa norme anti-Covid si è optato per la partenza presso la località di Selvapiana. I percorsi principali sono tre, di cui uno ripetuto due volte e gli altri due tre. In totale, il rally si compone di otto speciali, tutte su asfalto.

Si comincia il venerdì 17 con lo shakedown, che si svolgerà presso il comune di Busso. Il tracciato scelto è parte del percorso delle speciali 1, 5 e 7, che gireranno attorno allo stesso comune (la lunghezza del tratto cronometrato è di 6,11 Km). Le speciali 3 e 4 si svolgono su un percorso di 7,29 Km, a Castelpetroso in provincia di Isernia. La tappa più lunga della gara conterà ben 9,50 Km, a Bosco Macera. Tre delle otto speciali si disputeranno in notturna, con l’arrivo del primo equipaggio a mezzanotte.

Il parco assistenza è a Selvapiana, dov’è ubicato anche l’arrivo.

Il Rally del Molise si disputerà a porte chiuse, come vogliono le attuali normative sanitarie. E’ comunque possibile seguire la gara in live streaming, attraverso la pagina Facebook di Matti per le Corse.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20