Iapichino Larissa
Larissa Iapichino da record

Edizione di grandi risultati quella dei Campionati Italiani Allievi di Atletica Leggera, in corso ad Agropoli. Da venerdi 21, sulla pista dell’impianto campano, si sono succeduti record di categoria e migliori prestazioni personali. Su tutti Larissa Iapichino e Alessandro Sion. I riflettori puntano nuovamente su un promettente vivaio.

Record

Da soli cinque anni il Decathlon è entrato nel programma gare della categoria allievi e già si registrano risultati interessanti. Alessandro Sion alza l’asticella superando i 7000 punti. Un balzo in avanti di 304 punti rispetto al limite precedente di Marco Leone. Alessandro, per raggiungere il nuovo risultato, si è migliorato in tre diverse specialità mantenendo elevati i risultati nelle altre 7. Il risultato totale si registra come la migliore prestazione nazionale under 18 e l’ottava dell’anno nel mondo.

Nel lancio del giavellotto ben 3 atleti vanno oltre i 70 metri. Accade per la prima volta nella stessa gara. Anche Giovanni Frattini, vincitore, come Sion, migliora di molto la sua prestazione. Quasi 5 metri in più rispetto al limite precedente per il riminese.

L’edizione di quest’anno porta alla ribalta anche nomi d’arte. Così per Rachele Mori, in pedana alle 9,00 del mattino, già entrata nella all of fame come seconda martellista allieva di sempre. Vince la sua gara con un 68,43 poco sotto al suo record di 69,00 metri scagliando l’attrezzo da 3kg dopo ottime rotazioni in pedana. Da segnalare che con il martello da 4kg, quello in uso nelle categorie maggiori, la Mori ha conseguito il risultato di 59,99, decisamente di tutto rispetto e che fa ben sperare per il futuro. Rachele porta un cognome importante, quello dello zio Fabrizio , campione del mondo dei 400 mt ostacoli nel 1999.

Buon sangue non mente

Due ore più tardi in programma la finale del salto in lungo, qui i riflettori si accendono su Larissa Iapichino. Il suo salto migliore la porta in cima alla graduatoria mondiale under 20 del 2019. Una serie di ottime prestazioni che si chiudono con il 6,64 da record.

Larissa è però abituata ai riflettori. Sia per aver interpretato con la mamma famosi spot pubblicitari, sia perchè è doppiamente figlia d’arte.

In questo caso il buon sangue che non mente è quello di Fiona May e Gianni Iapichino. Rispettivamente campionessa mondiale e olimpica sempre nel salto in lungo e campione di salto con l’asta che nel corso della sua carriera si è cimentato anche nelle prove multiple.

Ancora una giornata di gare da seguire in diretta streaming su atletica.tv, prima di spegnere le luci sulla rassegna italiana di categoria e spostare lo sguardo sulle gare assolute che stanno per iniziare ai Giochi Europei di Minsk

Tutti i risultati dei Campionati Italiani Allievi

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20