giro-d'italia

Oggi 15 Ottobre si è corsa la 12 tappa da Cesenatico a Cesenatico per Il-Giro-d’Italia-2020. Sono stati 200 chilometri sofferti e la pioggia è tornata a fare capolino nella corsa rosa. Avincere la tappa è stato il colombiano Jhonatan Narvaez con uno sprint finale da vero campione.

Leggi anche: Giro-d’Italia-103: Arnaud Démare vince l’undicesima tappa

Il-Giro-d’Italia-2020: la 12 tappa

Prima vittoria al Giro per Jhonatan Narvaez. Da professionista ha vinto solo in Italia: oltre al successo odierno, quest’anno ha vinto la 3 tappa. Narvaez ha ‘seminato’ lungo il percorso i compagni in una lunghissima fuga. Secondo l’ucraino Mark Padun (Bahrain-McLaren), terzo l’australiano Simone Clarke (EF Pro Cycling). João Almeida (Deceuninck – Quick-Step) mantiene la Maglia Rosa.

Parlando pochi secondi dopo la fine della tappa, il vincitore di tappa Jhonatan Manuel Narvaez ha detto: “ Voglio dedicare questa vittoria, la mia prima nel WorldTour, a Nico Portal, ho imparato molto da lui. Oggi mi sono svegliato con lo spirito giusto e volevo essere protagonista in questa fase. Non è un problema per me correre sotto la pioggia, anzi, lo preferisco al caldo. “

La Maglia Rosa João Almeida ha dichiarato: “ Oggi è stata una tappa molto dura. Sono contento di essere riuscito a mantenere la Maglia Rosa. Ancora una volta la mia squadra è stata straordinaria, sono davvero grato ai miei compagni di squadra. “

Il-Giro-d’Italia-2020: la 13 tappa

La 13 tappa del Giro d’Italia percorrerà il tragitto da Cervia a Monselice. La tappa è caratterizzata da 150 km perfettamente pianeggianti di risalita della Pianura Padana attraverso strade a volte ampie a volte ristrette, sostanzialmente rettilinee che portano al primo passaggio in centro a Monselice dove inizia un quasi-circuito di circa 40 km molto impegnativo caratterizzato da due muri in sequenza.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20