Lazio e Torino si sfideranno domani sera martedì 18 maggio alle 20.30 allo stadio Olimpico. Le due squadre scenderanno in campo per recuperare la 25esima giornata di campionato che non erano riuscite a giocare a causa Covid. Alla vigilia del match i due allenatori, Inzaghi e Nicola, hanno tenuto le rispettive conferenze stampa.


Lazio – Torino: in tv e formazioni


Quali le parole di Inzaghi e Nicola?

Alla vigilia della sfida valevole per il recupero della 25esima giornata, Inzaghi e Nicola, allenatori di Lazio e Torino, hanno tenuto le rispettive conferenze stampa. Il tecnico dei biancocelesti ha detto: “Sicuramente noi veniamo da una grande delusione per quanto riguarda il Derby perso. Quindi domani abbiamo l’ultima partita all’Olimpico e abbiamo il dovere di onorare il campionato nel migliore dei modi. Lo abbiamo visto anche nelle ultime partite, come per il Parma che è venuto qui da noi. Abbiamo un record in ballo, quello delle vittorie consecutive in casa nostra e onoreremo al massimo questo match“.

Inzaghi conclude accennando alle condizioni della squadra e ai giocatori infortunati: “Adesso è presto: abbiamo giocato sabato sera ed è normale che non ci sarà Acerbi, che oltre alla squalifica ha avuto un infortunio nel corso della gara. Sicuramente non ci sarà Correa, mentre gli altri saranno da valutare con la rifinitura di oggi e l’allenamento di domai mattina“.

Nicola: “Domani dobbiamo esprimere noi stessi”

L’allenatore del Torino, Davide Nicola, durante la sua conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Lazio, ha detto: “I biancocelesti sono un gruppo consolidato che gioca insieme da anni. Verticalizzano con immediatezza, sono una squadra che si conosce. A noi domani interessa soprattutto esprimere noi stessi. C’è stata una analisi, noi analizziamo sempre la nostra parte emotiva e anche quella tecnico-tattica. E’ importante capire se sei nel giusto flow, il giusto range, quello che ti fa esprimere le tue potenzialità. Questo è mancato per la voglia eccessiva. Il confronto dei tifosi? Importante, abbiamo sentito un certo tipo di messaggio, questo ci ha fatto capire che dobbiamo ritrovare solo il giusto livello di energia e non andare fuori giri“.

Su Belotti dice: “Andrea è esperto, è importante per noi. Se scenderà in campo saprà gestire le sue energie mentali. Vedremo chi scenderà in campo, sicuramente scenderà in campo la migliore formazione possibile, pensando non solo all’undici iniziale ma anche ai cambi“. Infine Nicola conclude parlando dell’obiettivo prefissato: “Affrontiamo la partita di domani con tutti quelli che sono a disposizione, portando la nostra identità e quel sano entusiasmo per dimostrare quei valori che ci devono permettere di conquistare un traguardo che abbiamo dimostrato di meritare“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20