La partita tra Juve Stabia e Frosinone termina con un secco 0-2 per gli ospiti, grazie alle reti di Beghetto e Ciano.

La squadra di Nesta conquista un’altra importante vittoria, dopo quella della scorsa giornata, contro il Chievo, e continua a consolidare la propria posizione nella zona playoff. I laziali si trovano momentaneamente al 5° posto, a un punto di distanza dal Chievo e a due dal Cittadella.

Continua, invece, il momento no dello Juve Stabia, che non riesce, nemmeno questa domenica, a trovare il goal. Con la sconfitta odierna, la squadra di Caserta sprofonda nella zona retrocessione.

FORMAZIONI

JUVE STABIA 4-3-3

Russo

Ricci, Fazio , Mezavilla, Vitiello

Carlini (dal 67′ Addae), Calò, Mallamo (dal 79′ Bifulco)

Elia (dal 53′ Boateng), Forte, Canotto

All. Caserta

A disposizione: Bifulco, Melara, Addae, Di Gennaro, Marcel, Todisco, Branduani, Germoni, Boateng, Del Sole, Izco

FROSINONE 5-3-2

Bardi

Beghetto (dal 90′ Salvi), Capuano, Ariaudo, Brighenti, Zampano

Gori, Maiello, Rohden (dal 74′ Hass)

Novakovich, Dionisi (dal 61′ Ciano)

All. Nesta

A disposizione: Vitale, Bastianello, Eguelfi, Matarese, Salvi, Tribuzzi, Krajnc, Trotta, Ciano, Iacobucci, Szyminski, Haas

PRIMO TEMPO

La Juve Stabia prova subito ad imporsi sul piano del gioco, cercando di impostare azioni manovrate alla ricerca di spazi, non facili da trovare nella serrata difesa a 5 del Frosinone. Sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio, al 10′, con una rete di Beghetto. Il terzino riceve palla, al limite dell’area, e fa partire una conclusione, che si insacca alle spalle di Russo.

Dopo il vantaggio, continua la spinta degli ospiti e Dionisi sale in cattedra. Il numero 10 prova, prima, a battere Russo con uno scavetto, che termina alto, poi con un tiro potente, su cui l’estremo difensore avversario con un vero e proprio miracolo. La Juve Stabia cerca di rendersi pericolosa, soprattutto con spioventi verso l’are dei laziali, ma la difesa allontana prontamente.

L’intensità dell’avvio di gara va diminuendo e il primo tempo termina senza altre grandi occasioni.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa, è ancora Dionisi a rendersi un osso duro per la difesa della Juve Stabia. Il centravanti, al 54′, entra in area di rigore e calcia, a botta sicura verso la porta. A Russo battuto, solo il palo nega il raddoppio al Frosinone.

Il match continua sulla falsa riga del primo tempo, senza occasioni rilevanti, fino all’80’, quando Ciano scarica un potente sinistro che si spegne contro la traversa. Negli ultimi istanti di gara, i padroni di casa si riversano in avanti, alla ricerca del pareggio, puntualmente fermati dalla difesa ospite, che non concede spazi. Al 92′, Novakovich viene fermato fallosamente da Russo, in area di rigore, e il direttore di gara concede il penalty. AL Frosinone capita l’occasione per chiudere il match e Ciano non la sbaglia, battendo Russo, dagli undici metri, con un tiro indirizzato sotto la traversa.

TABELLINO

MARCATORI: 10′ Beghetto, 93′ Ciano

AMMONITI

JUVE STABIA: Forte, Canotto, Vitiello, Russo

FROSINONE: Dionisi, Capuano, Maiello

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.