Una delle gare di questa quindicesima giornata del campionato di Serie A è stata quella tra Spal e Brescia. Le due squadre cercavano la vittoria per provare a risollevarsi in classifica: lottano infatti per la salvezza. La gara è terminata sullo 0-1, l’unico marcatore è stato Mario Balotelli che segnando il gol ha anche regalato alla propria squadra i tre punti. Ora la formazione di Semplici si trova in coda alla classifica con 9 punti mentre gli uomini di Corini sono una posizione sopra a quota 10. Il campionato è ancora lungo ma se entrambe vogliono salvarsi devono cercare di ottenere più punti possibile.

PRIMO TEMPO: Inizia puntuale alle 15.00 la sfida fra Spal e Brescia allo stadio Mazza di Ferrara. Partono subito bene gli ospiti con Balotelli che prova il tiro col destro ma trova i guanti di Berischa a difendere la porta. Al 16esimo minuto di gioco Tonali si rende pericoloso nuovamente per la Spal perchè prova a concludere ma anche questa volta Berisha rende innocuo il tentativo. La partita prosegue con qualche cartellino giallo (a Cistana e a Vicari) e con il Brescia che invade spesso la metà campo avversaria senza però riuscire a concludere nulla. La Spal gioca molto sulla difensiva e per oltre metà del primo tempo non si avvicina quasi mai alla porta di Joronen.

Spal – Brescia è terminata sullo 0-1

Al 34esimo i padroni di casa sembrano reagire: Kurtic crossa palla per Petagna che però colpisce male di testa e manca la porta. Ci si avvia verso la fine della prima metà di gioco e il Brescia non demorde. Al 44esimo Sabelli serve Romulo che si trova vicino alla rete della Spal, l’occasione è però resa vana dall’intervento di Cionek che difende la zona. Si arriva al 45esimo e l’arbitro assegna solamente un minuto di recupero; il primo tempo finisce a reti inviolate.

SECONDO TEMPO: Ricomincia puntuale il secondo tempo; il Brescia non molla, vuole il gol a tutti i costi: Torregrossa serve Bisoli che a sua volta passa palla a Balotelli che sfiora il gol. Non passa comunque molto tempo perchè gli ospiti passino in vantaggio: al 54esimo Balotelli diventa il primo e unico marcatore di serata. Super Mario approfitta di un po’ di caos in area e infila il pallone nella porta di Berisha. Spal 0, Brescia 1. I padroni di casa non si arrendono, reagiscono bene e provano a creare occasioni utili: Igor e Kurtic fraseggiano bene e quest’ultimo appoggia palla per Jankovic che però tira sopra la traversa.

Balotelli è stato l’unico marcatore della gara

La Spal ora si fa vedere e continua ad attaccare la metà campo del Brescia che però difende bene. Floccari per poco non riesce ad inquadrare la porta e tira alto sopra la traversa. La partita prosegue tra vari cambi e al 72esimo minuto di gioco la Spal ha una chance di pareggiare: Magnani atterra in area Paloschi e l’arbitro non ha dubbi è rigore. Sul discetto si prepara Petagna che però sbaglia clamorosamente e lascia il risultato invariato. Ci si avvia verso il termine della gara; all’88esimo Kurtic prova il tiro con un destro a giro ma Joronen devia in calcio d’angolo. Il direttore assegna 7 minuti di recupero nei quali Aye spreca l’opportunità di servire bene Donnarumma che era in posizione ottima. Finito il recupero Orsato fischia la fine della gara e decreta il Brescia di Corini vincitore.

Il tabellino di Spal – Brescia

SPAL (4-3-2-1): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic, Igor; Missiroli, Murgia (41′ st Moncini), Kurtic; Valoti (13′ st Floccari), Jankovic (25′ st Paloschi); Petagna. A disp.: Thiam, Letica, Valdifiori, Salamon, Cannistra, Tunjov, Mastrilli. All.: L. Semplici.


BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Ndoj (21′ st Magnani); Romulo; Balotelli (26′ st Aye’), Torregrossa (34′ st Donnarumma). A disp.: Andrenacci, Alfonso, Gastaldello, Spalek, Zmrhal,Mangraviti, Morosini, Viviani, Martella. All.: E. Corini.

MARCATORI: Balotelli (54′).

AMMONITI: Cionek, Vicari, Kurtic, Cistana, Joronen.

ARBITRO: D. Orsato (Schio).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.