CROTONE, ITALY - JULY 03: Nwankwo Simy of Crotone celebrates after scoring his team's secondo goal during the serie B match between FC Crotone and Benevento Calcio at Stadio Comunale Ezio Scida on July 03, 2020 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images for Lega Serie B)

Nel primo anticipo serale della quarta giornata, la Juventus non va oltre l’ 1-1 sul campo del Crotone, ultimo in classifica, seppur in dieci uomini per oltre mezz’ora oltre a vedersi annullato un gol per fuorigioco e cogliere un palo. Sorridono, invece, i calabresi che conquistano il primo punto dopo tre sconfitte consecutive.

Chi è stato l’uomo partita?

L’ uomo partita è stato Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo, oltre a segnare un gol, ha fatto reparto da solo lottando su ogni pallone e consentendo alla squadra di salire specie quando si è trovata in inferiorità numerica.

Il primo squillo della gara è del Crotone con Simy che calcia da ottima posizione ma non trova la porta. L’attaccante nigeriano, però, fa centro al 12′, trasformando un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Bonucci su Reca. I bianconeri accusano il colpo ma riescono a riequilibrare il risultato con Morata su perfetto assist di Chiesa. La gara procede in perfetto equilibrio e si ravviva nel finale di frazione. Al 42′, gli ospiti ci provano con Portanova che spara su Cordaz in uscita, mentre, un minuto più tardi, Pereira crea non pochi problemi a Buffon.

Crotone-Juventus: le probabili formazioni e dove vederla in tv

Dopo appena un minuto dalla ripresa, Bentancur sfiora il vantaggio con un sinistro di controbalzo che sfiora il palo. Il Crotone non si fa intimorire ed innesta una serie di ripartenze pericolose. Al 55′, Cigarini manda alto dal limite dell’area. Poco dopo, Pirlo toglie Portanova ed inserisce Cuadrado. Al 59′, la Juventus rimane in dieci per l’espulsione di Chiesa, reo di una brutta entrata su Cigarini. I bianconeri non si perdono d’animo, tanto che Morata coglie il palo con una girata di testa. Doppio cambio tra i bianconeri: Rabiot per Arthur e Bernardeschi per Kulusevsky. Al 75′, un tiro cross di Cuadrado viene deviato in porta da Morata, ma l’arbitro annulla per fuorigioco dello spagnolo. Il Crotone, in superiorità numerica, prova il colpo grosso ma deve arrendersi alla stanchezza accontendandosi comunque del primo punto stagionale.

Il Tabellino

CROTONE (3-5-2): Cordaz, Magallan, Marrone, Luperto, Pedro, Vulic, Cigarini, Momina, Reca, Messias, Simy. All. Stroppa

JUVENTUS (3-4-1-2): Buffon, Danilo, Bonucci, Demiral, Chiesa, Arthur, Bentancur, Frabotta, Portanova, Kulusevsky, Morata. All. Pirlo

Marcatori: 12′ pt, rig. Simy(C), 22′ pt, Morata(J)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20