Esultanza del Milan per la vittoria

Allo stadio San Siro si è disputata Milan Lazio. Scontro valevole per il raggiungimento del 4 posto , per centrare l’accesso alla Champions League. La partita è finita 1-0 per il Milan. E’ stata una partita divertente con molte emozioni e tanta sofferenza nel finale, soprattutto per il Milan. Al termine della partita, chi era presente allo stadio, ha visto la rissa tra alcuni giocatori biancocelesti e rossoneri. Quest’azione ha rovinato una bella partita.

Il Milan si trova ora solitario al 4 posto con 55 punti. La Lazio si trova al 8 posto, con 49 punti. Per i biancocelesti il sogno Champions non è ancora tramontato. Ci saranno 6 finali dove Milan, Roma, Lazio, Atalanta e Torino, faranno del loro meglio per raggiungere quest’obbiettivo

Formazioni

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, R. Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. A disposizione: A. Donnarumma, Plizzari, Abate, Caldara, Conti, Laxalt, Strinic, C. Zapata, Bertolacci, Biglia, Castillejo, Cutrone. Allenatore: Gattuso.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Luis Alberto, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Wallace, Patric, Durmisi, Jorge Silva, Parolo, Cataldi, Jordao, Neto, Caicedo. Allenatore: S. Inzaghi.

Primo Tempo

Scontro tra Titani

Dopo appena 2 minuti la Lazio è andata vicinisima al vantaggio. Slalom di Correa che salta tutta la difesa rossonera, passa ad Immobile che dai 15 metri ha scoccato il tiro, Reina compie un mezzo miracolo. 8’ cartellino giallo(tendente all’arancione) è stato dato a Romulo per un’entrataccia su Bakayoko. 12’ palla persa da Calhanoglu , lancio di Luis Alberto su Correa, Romagnoli in scivolata toglie le castagne dal fuoco. 21 minuto gol incredibile è stato mangiato da Correa, ha sparato alto da posizione semplice su assit in sforbiciata volante di Immobile. 28’ il numero 10 dei rossoneri è partito in progressione facendosi tutto il campo , dal limite dell’area ha scoccato il tiro, deviato in angolo. 29’ giro palla del Milan, con conclusione di Kessie velleitaria, il tiro è stato parato facilmente da Strakosha.

31’ Occasionissima per il Milan, Borini ha messo un pallone in mezzo dalla fascia sinistra, palla a Piatek che ha fatto sponda per Suso. Lo spagnolo ha tirato alto da ottima posizione. 32’ Milan in palla in questi ultimi minuti, cross di Calabria dalla destra , ha svettato di testa Piatek, palla fuori di pochissima. Milan vicinissimo al vantaggio.

43’ minuto Luis Alberto ha passato il pallone Immobile, l’attaccante italiano ha scoccato il tiro, pala sul palo esterno

Secondo tempo

E’ iniziata la seconda frazione del match. Al 47’ è uscito Correa per infortunio al suo posto è entrato Caicedo. 51’ Romagnoli si è inventato un lancio millimetrico per Borini, che ha fatto da sponda a Calhanoglu , il numero 10 ha tirato, palla deviata in angolo. 65’ Assist di Caicedo per Romulo, che si è trovato davanti a Reina, tiro respinto goffamente in angolo. Doppio cambio nel Milan escono Calabria e Romagnoli, in non perfette condizioni fisiche entrano Laxalt e Zapata.

Il Milan ha cambiato modulo, 3-4-2-1 in fase di possesso. 70’ minuto Zapata dopo aver recuperato un pallone, è partito facendosi tutto il campo. I tifosi milanisti in visibilio per l’azione del colombiano. E’ uscito Lulic al suo posto Durmisi. 76’ Calhanoglu è entrato in area, cross in mezzo deviazione di braccio di Acerbi. L’arbitro inizialmente ha concesso il rigore. Andando al Var ha cambiato idea, correttamente, in quanto in braccio del difensore bianco celeste era attaccato al corpo.

Fallo di Durmisi su Musacchio

Il Rigore è stato concesso qualche minuto dopo, per atterramento in area di Durmisi su Musacchio. Il calciatore danese ha tirato una spallata al difensore rossonero.

80’ Gol del Milan. Kessie spiazza Strakosha tirando il rigore alla sua destra.

82’ è uscito Bastos, al suo posto Parolo. 83’ E’ uscito Piatek, a fargli posto Cutrone. Espulso Simone Inazghi per proteste al 85 minuto.

L’arbitro ha concesso 6 minuti di recupero.91’ Miracolo di Strakosha su Suso. Solito tiro a giro dello spagnolo, il portiere si è lanciato alla sua sinistra ed gli ha negato la gioia del gol. 93’ Azione dubbia in area del Milan, Milinkovic Savic ha ricevuto un pallone in area, Rodriguez ha toccato pallone e gamba. L’arbitro non ha concesso il rigore.

Tabellino

Milan (4-3-3): Reina 6,5; Calabria 6 (67′ Laxalt 6), Musacchio 6, Romagnoli 6,5 (69′ Zapata 6), Rodriguez 6; Kessie 7, Bakayoko 6,5, Calhanoglu 6,5; Suso 5,5, Piatek 6 (83′ Cutrone sv), Borini 6. Panchina: Donnarumma A., Abate, Conti, Caldara,  Biglia, Bertolacci, Castillejo. Allenatore: Gattuso. 


Lazio (3-5-2): Strakosha 6,5; Luiz Felipe 5,5, Acerbi 6,5, Bastos 6 (81′ Parolo sv); Romulo 6, Luis Alberto 6, Lucas Leiva 6, Milinkovic 6, Lulic 5,5 (74′ Durmisi 4); Correa 6,5 (48′ Caicedo 6), Immobile 6. Panchina: Proto, Patric, Wallace, Jordão, Cataldi, Neto. Allenatore: Inzaghi. 
Marcatori: Kessie (M)
Ammoniti: Romulo (L), Luis Alberto (L)“

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20