Domani, 27 febbraio si giocherà il match Monza-Cittadella. Venturato e Brocchi hanno parlato ai microfoni prima del match.

Pre Monza-Cittadella

Brocchi, come sta Boateng?

Boateng ha un’elongazione, non ci sarà sicuramente domani, oltre a lui non ci sarà anche Gytkjaer, per una sindrome gastrointestinale.

Conferenza Brocchi, allenatore Monza

“C’è da fare tanti complimenti al Cittadella, alla dirigenza e al mister che stimo molto: da anni stanno facendo un ottimo lavoro, hanno il loro credo calcistico, lavorano in un’unica direzione e i risultati che hanno ottenuto negli anni sono sotto gli occhi di tutti. E’ una squadra difficile da affrontare, insidiosa anche in fase di non possesso: sono molto aggressivi, non mollano mai, ti lasciano poco spazio per respirare. Tende a far giocare male l’avversario, da parte nostra serviranno quindi cautela e personalità, affinché si possano mettere in risalto i loro difetti”.

Prosegue poi: “La voglia di vincere in casa è tanta, ma dobbiamo pensare a vincere sempre, indipendentemente da dove si giochi. A ogni modo c’è voglia di vincere tra le mura amiche, sono certo che i ragazzi la mettano in campo. La Serie A è un obbligo? Mi pare una parola forte, ma è comunque un termine che trova conferma da parte di quella che è la richiesta del presidente e dell’Ad: io come mister e i ragazzi come squadra, sappiamo come farlo, e ci stiamo provando”.

Convocati Monza

PORTIERI: Di Gregorio, Lamanna, Sommariva
DIFENSORI: Anastasio, Bellusci, Carlos Augusto, Donati, Paletta, Pirola, Sampirisi, Scaglia
CENTOCAMPISTI: Armellino, Barberis, Barillà, Colpani, D’Alessandro, D’Errico, Frattesi, Scozzarella
ATTACCANTI: Balotelli, Diaw, Maric, Mota Carvalho, Ricci

Conferenza Venturato, allenatore Cittadella

Affrontiamo probabilmente la squadra più forte del campionato, che a gennaio si è rinforzata ulteriormente con giocatori di spessore in ogni reparto. Entrambe le squadre sono cresciute rispetto alla gara d’andata e hanno fatto un campionato importante finora, ma il Monza credo sia la favorita per questo finale di stagione. Diaw e Scaglia? Sono molto legato a entrambi per quello che hanno fatto qui a Cittadella, sono cresciuti e hanno disputato campionati importanti. Dal punto di vista umano ed affettivo sono contento di ritrovarli, poi fanno parte di una rosa molto forte e può accadere che finiscano in panchina. – continua Venturato come riporta Trivenetogoal.it – I gol all’inizio? Si possono prendere e vincere lo stesso, dobbiamo imparare ad avere grande rispetto degli avversari, mantenendo la nostra identità e cercando di crescere nelle prestazioni. Indisponibili? Vita e Pavan faranno l’ecografia oggi, ma le sensazioni sono positive per entrambi, mentre Tsadjout sta iniziando a lavorare sul campo e vediamo se potrà recuperare per l’Empoli. Mastrantonio invece è fuori per una lesione che ha creato una fuoriuscita di sangue”.

Convocati Cittadella

Portieri: Maniero, Kastrati
Difensori: Perticone, Benedetti, Adorni, Camigliano, Frare, Donnarumma, Ghiringhelli, Cassandro
Centrocampisti: Iori, Proia, D’Urso, Gargiulo, Branca
Attaccanti: Rosafio, Beretta, Tavernelli, Ogunseye, Baldini

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20