Giornata con il fiato sospeso per i tifosi del calcio femminile quella di oggi. E’ prevista in giornata, infatti, la decisione della Federazione sulla possibilità o meno di riprendere il campionato di serie A. L’alternativa è chiudere qui procedendo con le assegnazioni d’ufficio dei primi e degli ultimi posti per stabilire chi andrà in Champions e chi retrocede. Sulla riapertura si è espressa anche Barbara Bonansea, attaccante juventina.

In una intervista rilasciata al quotidiano “La Stampa”, ha dichiarato il suo desiderio di poter riprendere a giocare proprio dal big match tra la sua squadra ed il Milan allenato da Ganz. Sarebbe comunque ben disponibile ad accettare qualunque decisione venga presa ponendo al primo posto la salute e la sicurezza di tutti, dalle giocatrici agli addetti ai lavori.

Il professionismo

Barbara Bonansea ha parlato anche del movimento calcio femminile e del professionismo che sembra essere alle porte: “Con il Mondiale abbiamo cambiato il calcio femminile in Italia, abbiamo giocato contro squadre più quotate, contro avversarie professioniste ed eravamo sfavorite, ma sapevamo che sarebbe andata come doveva. La nostra passione è la stessa dei colleghi uomini e ora le bambine faranno una fatica diversa per affermarsi come calciatrici, abbiamo tracciato una strada. Professionismo? Il nostro movimento è fatto ancora di diverse tipologie e quindi è difficile uniformarlo. Si andrà verso squadre delle stessa portata, figlie di club professionisti. Nel mentre però non possiamo restare ferme perché io gioco a calcio a tempo pieno, ci sono diritti che mi vanno riconosciuti.Non ci faremo mettere all’angolo, veniamo da troppo lontano e il Mondiale non può essere spazzato via come niente fosse dopo quello che abbiamo dato alla gente

Il campionato

Dopo l’emergenza sanitaria si torna a parlare di ripresa del calcio giocato:”Fosse per me giocherei sempre, ma qui bisogna fare un passo indietro. La Juve può permettersi i protocolli di sicurezza, ma altri club non lo so. Sentiamo che cosa ci dicono nel consiglio di giovedì (oggi n.d.r.). Sarebbe bello riprendere da Juve-Milan partita in programma anche al maschile, vedi le coincidenze

Bonansea On Twitter

Il futuro

Una domanda le è stata posta anche sul futuro e su un possibile trasferimento all’estero, magari al Lione:”Un tempo credevo che quello sarebbe stato l’approdo ideale, poi la squadra per cui tifo, il club che sta a casa mia è diventato un riferimento e c’è un progetto di cui mi sento parte. Voglio vincere la Champions con questa maglia

Sarà pertanto l’Assemblea delle delle Società di Serie A, convocata oggi alle ore 15,00 in seconda convocazione a decidere la ripresa o meno. Il comunicato ufficiale ha convocato l’assemblea straordinaria con all’ordine del giorno:

  • Verifica dei Poteri;
  • comunicazioni del Presidente
  • campionato di Serie A femminile TIMVISION 2019/2020;
  • varie ed eventuali».

Riparte la Nazionale: ecco le nuove date per le qualificazioni all’Europeo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20