― Advertisement ―

spot_img

La Ferrari cambierà il nome ufficiale della squadra a partire dal GP di Miami

Il team Ferrari di Formula 1 sarà ufficialmente conosciuto come "Scuderia Ferrari HP" a partire dal Gran Premio di Miami. La scuderia ha concordato un...
HomeMotoriFormula UnoLa nuova Mercedes è più piacevole da guidare, dice Russell

La nuova Mercedes è più piacevole da guidare, dice Russell

George Russell ha dichiarato che la nuova vettura di Formula Uno della Mercedes è più piacevole da guidare rispetto alla difficile offerta dello scorso anno, dopo aver percorso 122 giri del circuito di Sakhir in Bahrain nella prima giornata di test di mercoledì.

Il britannico, che per la sessione di giovedì passerà il testimone al compagno di squadra sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, ha dichiarato che il debutto della vettura W15 è stato positivo.

La giornata di lavoro ha incluso una simulazione di gara completa nel pomeriggio.

“Da quando abbiamo toccato terra ci è sembrato di avere una buona base da cui partire”, ha detto Russell, che ha concluso la giornata al 12° posto in classifica generale.

“Abbiamo completato molti giri e abbiamo molti dati da analizzare stasera. Abbiamo concluso la giornata in una posizione ragionevolmente buona e possiamo costruire da qui nei prossimi due giorni”.

Russell, la cui vittoria del novembre 2022 in Brasile rimane l’ultima vittoria dell’ex campione, ha detto che l’attenzione sarà rivolta alla massimizzazione del chilometraggio.

“In generale, la W15 è più piacevole da guidare rispetto alla vettura dell’anno scorso”, ha aggiunto.

“Sappiamo che non si tratta di sensazioni, ma di velocità. Tuttavia, oggi si trattava di imparare e non di inseguire le prestazioni.

“Siamo concentrati su noi stessi in questo test e solo la prossima settimana vedremo dove saremo rispetto agli altri”.

La Mercedes, che a fine stagione perderà Hamilton per passare alla Ferrari, l’anno scorso si è piazzata al secondo posto in classifica generale dietro ai campioni in carica della Red Bull, ma per la prima volta in 12 anni non è riuscita a vincere una gara.

Il direttore tecnico James Allison ha dichiarato, in occasione della presentazione della vettura, che i punti deboli dello scorso anno sono stati affrontati con un grande sforzo per migliorare il “dispettoso” assale posteriore e per fornire maggiori garanzie ai piloti.