fbpx
Settembre19 , 2021

La vigilia di Hellas Verona-Milan: le parole dei tecnici

Related

Supercoppa Basket 2021: Venezia-Virtus e Brindisi-Milano le semifinali

Saranno Venezia-Milano e Brindisi-Virtus Bologna le semifinali della Supercoppa...

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i suoi vincitori

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i...

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Share

Ivan Juric e Stefano Pioli hanno parlato ai microfoni alla vigilia di Hellas Verona-Milan, match della ventiseiesima giornata di Serie A. La gara si giocherà domenica sette marzo alle ore 15,00 presso lo stadio Bentegodi.

Cosa avrà detto Juric?

Il tecnico degli scaligeri ha parlato dell’importante match contro i rossoneri. “Il Milan è una squadra che mi piace molto. Tanti suoi giocatori sono quelli che piacciono anche a me, con caratteristiche di corsa, dinamismo e qualità. Mi piace molto, inoltre, anche Stefano Pioli, un bravo allenatore e una bella persona. Noi, comunque, per far bene, dobbiamo rimanere concentrati e puntare sempre ad andare oltre. Per fare un risultato positivo servirà sicuramente la partita perfetta“. Sulla salvezza acquisita ha dichiarato ciò: “Il nostro primo obiettivo è quello di conquistare la salvezza. Poi, una volta conquistata quella possiamo provare a fare conquistare qualcosa di più. In ogni caso non ci poniamo obiettivi particolare. Voglio che i ragazzi – che fino a qui sono stati stupendi, tengo a ribadirlo – diano sempre il massimo in ogni partita. Alla fine, poi, tireremo le somme“.

Pioli alla vigilia di Hellas Verona-Milan

Anche il mister del Diavolo ha parlato della gara di domani, facendo anche il punto della situazione sulla squadra.
Juric sta facendo un grande lavoro da due anni, la loro squadra è fisica e tecnica, sempre aggressiva. Bisogna affrontarla con attenzione, è stato in grado di battere il Napoli e l’Atalanta“. Riguardo alla lotta Champions ha detto che “ci sono 7 squadre molto forti, se non andremo in Champions saremo delusi, noi vogliamo andarci“. Riguardo alla situazione indisponibili ha riferito che Benaccer ha ancora qualche fastidio, mentre non sarà probabilmente della gara Ante Rebic, fermato all’ultimo da un guaio fisico. Tonali invece sta meglio.

Aggiornamento probabili formazioni

Juric non cambierà il 3-4-2-1. Silvestri in porta e linea difensiva formata dal tridente Dawidowicz, Gunter e Magnani. A centrocampo Sturaro potrebbe avere una chance al posto di Veloso, sulle fasce dovrebbero esserci Faraoni e Lazovic. Zaccagni e Barak partiranno dal primo minuto, così come Lasagna.
Il Milan è alle prese con un’emergenza infortuni importante. Donnarumma tra i pali come sempre. In difesa si rivede Calabria, in mezzo ci sarà la coppia Kjaer-Tomori. Sulla sinistra c’è Theo Hernandez. Tonali e Kessiè sulla mediana, trequarti che vedrà probabilmente Saelemaekers, Krunic e Hauge. In avanti c’è ancora Leao.

Inter-Atalanta: probabili formazioni

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20