L’Inter resiste a Francoforte

La squadra di Spalletti riesce a difendere lo 0-0 tra le mura dell’Eintracht, rimandando il verdetto dell’ottavo di finale alla prossima settimana, a Milano.

I Nerazurri giocano un buon primo tempo, sfiorando anche il vantaggio con il calcio di rigore, fallito da Brozovic. Nella ripresa, salgono in cattedra Haller e Jovic e gli attacchi dei tedeschi si fanno più pericolosi. L’Inter non riesce più a fare gioco, ma resiste, grazie anche a un ottimo Handanovic e difende lo 0-0 fino al 90′.

FORMAZIONI

EINTRACHT FRANCOFORTE 3-1-4-2

Trapp

N’Dicka, Hasebe, Hinteregger

Fernandes

Kostic, Gacinovic, Rode, Da Costa

Jovic, Haller

All. Hutter

A disposizione: De Guzman, Paciencia, Stendera, Willems, Falette, Ronnow, Russ

INTER 4-2-3-1

Handanovic

Asamoah, Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio

Brozovic, Vecino

Perisic, Borja Valero, Politano

Martinez

All. Spalletti

A disposizione: Ranocchia, Miranda, Padelli, Cedric, Schirò, Candreva

PRIMO TEMPO

L’avvio dei nerazzurri è buono. Brozovic fa girare bene il pallone a centrocampo insieme a Borja Valero, titolare al posto dell’infortunato Nainggolan. Al 21′ Fernandes atterra Martinez in area di rigore e il direttore di gara concede il rigore. Dal dischetto si presenta Brozovic, che calcia sulla sinistra di Trapp. Il portiere tedesco intuisce e para il rigore, mettendo il pallone in corner.

Il rigore di Brozovic parato da Trapp

Sul successivo calcio d’angolo, Skriniar colpisce di tacco, trovando ancora la risposta pronta di Trapp. Il Francoforte si affida soprattutto ai lanci lunghi di Rode, per innescare Jovic, ma il centrocampo e la difesa dei Nerazzurri concedono pochi spazi. Al 40′, Valero taglia tutto il campo, con un lancio in orizzontale per Politano, che, in area, crossa al volo. Sulla sfera si lancia Vecino in tuffo, ma non riesce a inquadrare la porta.

SECONDO TEMPO

Nei secondi 45 minuti i padroni di casa si fanno più intraprendenti, mettendo in difficoltà la difesa dell’Inter. Al 48′, Hinteregger stacca di testa su calcio d’angolo. La conclusione è debole e non crea problemi ad Handanovic. Al 50′ Haller segna, ma il goal viene annullato, perché, al momento del tocco, dopo il colpo di testa di Da Costa, il francese è in fuorigioco. Tre minuti dopo c’è uno scontro dubbio tra Haller e D’Ambrosio, nell’area di rigore dell’Inter.

Il contatto dubbio tra D’Ambrosio e Haller.

Il direttore di gara fa proseguire il gioco e allontana l’allenatore Hutter per le proteste. I padroni di casa continuano ad attaccare e, al 54′, Jovic colpisce di testa, sul cross di Haller, trovando ancora la risposta di Handanovic. L’Inter si chiude a difesa della propria area, allora gli ospiti provano a rendersi pericolosi dalla distanza. AL 71′, Rode fa partire un potente destro che Handanovic para in tuffo e poi blocca, prima che la sfera esca. All’ 87′ Jovic ci prova con un rasoterra a incrociare verso destra, ma il portiere sloveno si distende di nuovo e para. L’ultima occasione della partita è di Gacinovic, con un tiro dal limite dell’area. Handanovic blocca la conclusione in due tempi.

TABELLINO

SOSTITUZIONI

EINTRACHT FRANCOFORTE: 76′ Willems per Rode, 80′ Paciencia per Haller

INTER: 57′ Candreva per Perisic, 79′ Cédric per Borja Valero

AMMONIZIONI

EINTRACHT FRANCOFORTE: Kostic, Hasebe, Fernandes

INTER: Asamoah, Martinez, Candreva

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.