hp sport rally ciocco

Con il Rally del Ciocco, ha inizio l’avventura di Christopher Lucchesi e di HP Sport nel Campionato Italiano Rally Asfalto. Al volante di una Peugeot 208 Rally4 nuova di pacca, il giovane pilota toscano, navigato dalla sua mamma Titti Ghilardi, ha portato la sua leoncina sul gradino più basso del podio, al termine di una gara combattuta e difficile. Una bella iniezione di fiducia per tutta la squadra, in vista dei prossimi impegni di questo 2021. “Siamo soddisfatti“, ha dichiarato il pilota in una nota ufficiale, “macchina tutta nuova e tutta scoprire in una gara difficile per il fondo che passaggio dopo passaggio si è sporcato, ci siamo migliorati dopo ogni passaggio, guardiamo con fiducia a Sanremo, una gara che conosco, anche se non è chiaro quali saranno le prove, siamo fiduciosi“.


Christopher Lucchesi con HP Sport nel CIRA


HP Sport, com’è andato il Rally del Ciocco?

Il Ciocco, gara storica nel panorama del rally italiano, ha rappresentato una sfida per tutti. Al via della corsa troviamo nomi altisonanti come quello di Thierry Neuville, pilota Hyundai del WRC e che ha vinto la classifica assoluta. A farla da padrona nelle dieci speciali in programma è stato il meteo, la cui mutevolezza ha inciso sulle condizioni delle dieci speciali in programma. Una vera e propria sfida!

Nella classe Due Ruote Motrici, abbiamo avuto un dominatore assoluto in Andrea Nucita. Il pilota veterano, anche lui al volante di una Peugeot Rally4, ha vinto tutte le prove nella sua classe. In seconda posizione Giacomo Guglielmini, al volante di un’altra vettura nuova di zecca, la Ford Fiesta Rally4 sviluppata da M-Sport. Lucchesi, dal canto suo, ha preso questa gara come un test, pensando più che altro a fare esperienza. Ed ha imparato in fretta: dalla prima all’ultima speciale, il toscano è andato in crescendo, fino ad agguantare un meritatissimo terzo posto.

Prossimo appuntamento per il CIRA, il 10 e l’11 aprile, con un altro appuntamento storico del rally italiano: il Rallye di Sanremo. HP Sport ed il giovane Lucchesi saranno al via nella corsa leggendaria, un tempo parte del calendario WRC, e con un albo d’oro pieno zeppo di campioni immortali della specialità, come il compianto Colin McRae.

Immagine in evidenza di HP Sport, per gentile concessione da parte dell’ufficio stampa

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20