Sembrano ormai lontani i giorni in cui il presidente dell’Inter, Steven Zhang, negava ogni tipo di contatto con Beppe Marotta (era il 26 ottobre) e l’allenatore Luciano Spalletti si diceva stupito delle domande dei giornalisti sull’ex ad bianconero (era il 2 novembre). Anche l’ad dell’inter Alessandro Antonello invitava all’attesa, pur riconoscendo le qualità di Marotta (questo il 14 novembre). 

Poi il 18 novembre il fulmine a ciel sereno: Marotta incontra in Cina i vertici di Suning per definire i dettagli del suo passaggio in nerazzuro. L’incontro sarà tra Marotta stesso ed il patron Zhang Jindong, il figlio Steven Zhang per definire deleghe, ruoli e definire i tempi delle firme e dell’annuncio. 

In considerazione dell’operato dell’ex dirigente juventino presso la società bianconera, unanimi e scontate sono le reazioni del mondo del calcio alla notizia. Tra questi, il direttore sportivo della Roma e l’ex presidente dell’inter Massimo Moratti. Ma quel che di più conta è che Beppe Marotta, di ritorno dall’incontro con i vertici di Suning, ha definito le sue impressioni “positive”. 

Sembra proprio, quindi, che manchi solo l’ufficialità del passaggio di Marotta all’Inter. Essa dovrebbe arrivare dopo la riunione del consiglio della Lega di serie A cui Marotta dovrà partecipare nella giornata di oggi.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.