fbpx
Settembre19 , 2021

Mazepin-Schumacher: la rivalità che Steiner gradisce

Related

Preston North End-Cheltenham Town: pronostico e possibili formazioni

Il Cheltenham Town è impegnato per la prima volta...

Norwich City vs Liverpool: pronostico e possibili formazioni

Dopo aver pubblicato risultati contrastanti nell'ultimo round di partite...

-Venezia-Spezia 1-2: le aquile bloccano i lagunari

Oggi 19 Settembre 2021 nello Stadio Pierluigi Penzo alle...

Fulham vs Leeds United: pronostico e possibili formazioni

Il Leeds United cercherà di avanzare al quarto round...

Share

Nonostante una monoposto ricca di problemi, Mazepin e Schumacher stanno dando vita a battaglie significative nelle retrovie. Entrambi i piloti sono al loro primo anno in Formula Uno.

Il Gp di Russia cambia sede

Mazepin-Schumacher: cosa pensa Steiner della rivalità tra i due?

Negli ultimi gran premi, i rapporti tra Mazepin e Mick Schumacher sembrano essere peggiorati. Sia chiaro, i due non erano certamente inseparabili prima e non lo saranno in futuro. Qualcosa sembra essere scattato in occasione del sorpasso del tedesco sul russo durante il gran premio di Monaco in occasione della prima curva lenta. La mossa non è stata gradita dal russo che ha subito un nuovo sorpasso dal figlio d’arte anche in occasione del gran premio di Baku provocando un comportamento poco corretto in pista da parte del moscovita, attaccato in seguito anche dallo zio di Mick Ralf Schumacher.

In merito a questa rivalità, Gunther Steiner, team principal del team Haas, non ha espresso preoccupazioni. Queste le sue parole rilasciate per SpeedWeek.com: “Non sono preoccupato, perché i piloti di altre squadre sostanzialmente fanno esattamente la stessa cosa. I due sono in fondo al campo e non hanno nessuno con cui combattere. Mick e Nikita fanno del loro meglio, ed è nella natura delle cose che si ostacolino a vicenda. Certo, c’è un certo rischio in questo. Ma possono anche approfondire le loro abilità agonistiche in Formula 1. Fa tutto parte dell’insegnamento. Cerco di gestirli al meglio ma stiamo parlando di due piloti da corsa, è nella loro natura che combattono tra loro. A volte sono sorpreso da quanta attenzione da parte dei media riceviamo. In generale, questa è una buona cosa, e non mi lamento. Preferirei che ricevessimo questa attenzione per il punteggio“.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20