― Advertisement ―

spot_img

Al-Hilal vs Al Ittihad – probabili formazioni

L'Al-Hilal cercherà di continuare a dominare la Saudi Pro League quando affronterà i rivali dell'Al Ittihad, di proprietà del PIF, alla Kingdom Arena venerdì...
HomeCalcio InternazionaleLigue 1Montpellier HSC - Lens - probabili formazioni

Montpellier HSC – Lens – probabili formazioni

Con l’obiettivo di evitare la sesta partita senza vittoria in Ligue 1, il Montpellier HSC ospita il Lens allo Stade de la Mosson venerdì 8 dicembre sera.

La Paillade è stata battuta per 2-0 dal Monaco nell’ultimo turno, mentre la truppa di Franck Haise ha prolungato le sofferenze del Lione in un emozionante successo per 3-2 in casa. Il calcio di inizio di Montpellier HSC – Lens è previsto alle 21

Anteprima della partita Montpellier HSC – Lens a che punto sono le due squadre

Montpellier HSC

Ora che la sensazione di essere un nuovo manager si è esaurita per Michel Der Zakarian, che è stato tentato di tornare sulla poltrona del Montpellier a febbraio, il buonumore sarà limitato per il 60enne se le prestazioni di Paillade continueranno sulla stessa linea.

Da quando ha superato il Tolosa per 3-0 a fine ottobre, il Montpellier ha ottenuto solo due punti su 15 nelle cinque partite di Ligue 1 e i 10 uomini di Der Zakarian non sono stati all’altezza del Monaco nell’inutile trasferta di domenica allo Stade Louis II.

La linea arretrata del Montpellier è stata violata da Takumi Minamino con soli sette minuti di gioco, e un cartellino rosso diretto a Kiki Kouyate ha spento le speranze di rimonta del Paillade, prima che Wissam Ben Yedder mettesse la ciliegina sulla torta nel secondo tempo supplementare.

Il divieto di giocare a bordo campo ha impedito a Der Zakarian di supervisionare le operazioni dalla panchina nel fine settimana, ma tornerà al posto che gli compete sul manto erboso mentre il Montpellier sonnecchia verso il pericolo, attualmente 13° in classifica e a soli tre punti dal Clermont in zona retrocessione automatica.

I tre punti rifilati al Tolosa non sono stati il precursore di una striscia d’oro davanti alla porta per il Montpellier, che da allora è riuscito a segnare solo due volte negli ultimi 450 minuti di Ligue 1; una cifra che il Lens ha avuto bisogno di una sola partita per migliorare nel fine settimana.

Lens

Imparato a sue spese a non concedere tempo e spazio agli elettrizzanti talenti d’attacco dell’Arsenal, il Lens è tornato allo Stade Bollaert-Delelis per affrontare il Lione, dopo essere stato umiliato con un 6-0 in Champions League a nord di Londra, che ha messo fine alle sue speranze di qualificazione agli ultimi 16 anni.

La squadra di Haise non ha sfiorato le prodezze del 22enne centrocampista lionese Jake O’Brien: il giovane ex Crystal Palace ha segnato due volte nel fine settimana per dare speranza ai Gones in declino, ma la doppietta di Przemyslaw Frankowski e un tentativo di Wesley Said hanno permesso ai Sang et Or di evitare il colpo di scena.

Come il Montpellier, anche il Lens ha terminato l’incontro con soli 10 giocatori in campo: Florian Sotoca ha fatto la passeggiata della vergogna, ma l’espulsione dell’attaccante al 90° minuto è arrivata troppo tardi perché il Lione potesse salvare qualcosa dalla gara, consentendo alle truppe di Haise di continuare la loro corsa continentale.

Nonostante il dispiacere per la Champions League, il Lens è rimasto imbattuto per nove partite nella massima serie francese, vincendo le ultime tre, e si è piazzato al sesto posto in classifica, anche se la sua posizione attuale gli permetterebbe di accedere alle qualificazioni per l’Europa Conference League.

La doppietta di O’Brien nel fine settimana ha negato al Lens la sesta vittoria in Ligue 1, ma la squadra di Haise ha registrato quattro sconfitte consecutive fuori casa nella massima serie e i Sang et Or hanno ottenuto due vittorie e un pareggio negli ultimi tre incontri con il Montpellier.

Notizie dalle squadre

La durata della sospensione di Kouyate deve ancora essere stabilita dalla commissione disciplinare, ma il Montpellier sarà sicuramente privo del centravanti venerdì sera, quindi Christopher Jullien dovrebbe guadagnarsi un richiamo nella cinquina dei padroni di casa.

Anche il capitano Teji Savanier ha collezionato una multa nella sconfitta contro il Monaco, ma la sospensione del francese dovrebbe essere applicata alla trasferta di Metz del prossimo fine settimana, e La Paillade potrà contare anche su Der Zakarian, reduce da un’espulsione, per impartire ordini da bordo campo.

Il tecnico del Montpellier dovrà però fare i conti con una serie di problemi di forma fisica: Arnaud Nordin e Issiaga Sylla sono entrambi alle prese con infortuni al polpaccio, mentre Leo Leroy (inguine), Jordan Ferri (polpaccio) e Theo Sainte-Luce (caviglia) restano fuori dai giochi.

Inoltre, il manager del Lens Haise ha un nuovo problema di sospensione da tenere in considerazione per la partita di venerdì, dato che Sotoca sta scontando la sua punizione, ma l’ex Montpellier Elye Wahi – che ha lasciato La Paillade per Les Sang et Or durante l’estate – può rientrare da un’interdizione.

Con il Sotoca sul gradino più basso, Wahi dovrebbe essere riportato subito all’ovile per una riunione con La Paillade, con cui ha segnato 19 gol in Ligue 1 la scorsa stagione e ha attirato l’attenzione di diversi club europei prima della sua partenza da 25,7 milioni di sterline.

L’eroe delle due reti Frankowski è pronto a raggiungere Wahi per essere richiamato nell’undici titolare, ma Jimmy Cabot e Wuilker Farinez sono sulla lunga strada del recupero dai problemi al crociato anteriore, mentre il 18enne Ayanda Sishuba è in cura per un problema alla coscia.

Probabili formazioni Montpellier HSC – Lens

Possibile formazione iniziale del Montpellier HSC:
Lecomte; Sacko, Esteve, Jullien, Omeragic, Davin; Al-Tamari, Chotard, Savanier, Khazri; Adams

Possibile formazione iniziale del Lens:
Samba; Medina, Danso, Gradit; Frankowski, Mendy, Abdul Samed, Machado; Thomasson; Wahi, Said