― Advertisement ―

spot_img

Max Verstappen tiene a bada la sfida di Lando Norris e vince a Imola

Max Verstappen della Red Bull ha tenuto a bada una sfida tardiva di Lando Norris della McLaren per vincere il Gran Premio dell'Emilia Romagna...
HomeCalcio InternazionaleConference LeagueOlympiacos vs Fenerbahce - probabili formazioni

Olympiacos vs Fenerbahce – probabili formazioni

Olympiacos e Fenerbahce inizieranno la loro lotta per un posto nelle final four dell’Europa Conference League giovedì 11 aprile, quando si incontreranno allo Stadio Karaiskakis nell’andata dei quarti di finale.

I padroni di casa hanno eliminato il Maccabi Tel Aviv negli ottavi di finale per raggiungere questa fase, mentre gli ospiti hanno avuto la meglio sull’Union Saint-Gilloise in due tappe. Il calcio di inizio di Olympiacos vs Fenerbahce è previsto alle 18:45

Anteprima della partita Olympiacos vs Fenerbahce a che punto sono le due squadre

Olympiacos

L’Olympiacos torna in campo giovedì con l’obiettivo di continuare la sua corsa continentale in questa stagione, dopo aver iniziato la sua campagna in Europa League ad agosto, superando inizialmente Genk e Cukaricki per raggiungere la fase a gironi della competizione secondaria europea.

La squadra greca si è poi unita al West Ham United, al Friburgo e al TSC nel gruppo A e, pur non riuscendo ad avanzare tra le prime due, i sette punti del Thrylos sono stati sufficienti a sigillare comodamente il terzo posto e a prenotare un posto nel playoff a eliminazione diretta dell’Europa Conference League, stabilendo un pareggio con il Ferencvaros con un posto agli ottavi di finale in palio.

La squadra di José Luis Mendilibar ha prevalso in quell’occasione, vincendo per 1-0 in entrambe le gare, grazie alla rete di Ayoub El Kaabi, prima di incontrare il Maccabi Tel Aviv negli ottavi di finale, che sembrava ormai spacciato dopo la sconfitta per 4-1 subita in casa il mese scorso.

In seguito, recatisi in Israele per la seconda fase con una montagna da scalare, i Thrylos hanno rimontato in modo eclatante in trasferta, forzando i tempi supplementari con una vittoria per 4-1 nei 90 minuti, grazie alla doppietta di El Kaabi e ai gol di Daniel Podence e Kostas Fortounis, prima di trionfare in una vittoria aggregata per 7-5 con le reti di Stevan Jovetic e Youssef El-Arabi nei tempi supplementari.

Tornato all’azione continentale con il mirino puntato sulle semifinali di Europa Conference League, dopo le vittorie dominanti su Aris e Lamia nella Super League greca, l’ultima delle quali per 5-1 domenica scorsa, l’Olympiacos cercherà di far valere il vantaggio casalingo giovedì e di ottenere un vantaggio nello spareggio con una vittoria al Pireo.

Fenerbahce

Sulla loro strada c’è un Fenerbahce che punterà a continuare la sua lunga permanenza nell’Europa Conference League di quest’anno, avendo giocato finora 14 partite nella competizione per raggiungere i quarti di finale, entrando inizialmente nel secondo turno di qualificazione ed eliminando Zimbru Chisinau, Maribor e Twente nel loro cammino verso la fase a gironi.

A quel punto, i giganti turchi si sono uniti a Ludogorets, Nordsjaelland e Spartak Trnava, e hanno prenotato il passaggio automatico agli ottavi di finale vincendo il gruppo, superando i primi con una differenza reti superiore, grazie ai 12 punti ottenuti nelle sei partite disputate.

L’incontro con i belgi dell’Union Saint-Gilloise ha visto prevalere Ismail Kartal grazie a una vittoria in trasferta per 3-0, in cui sono andati a segno Michy Batshuayi, Jayden Oosterwolde e Dusan Tadic, prima di mantenere il vantaggio nella sconfitta per 1-0 nella notte di Istanbul a metà marzo.

Dopo la vittoria per 3-2 contro il Trabzonspor e il trionfo per 4-2 contro l’Adana Demirspor per continuare a inseguire il primo posto nella Super Lig turca, i canarini gialli hanno recentemente incontrato il Galatasaray nella finale di Supercoppa turca nel fine settimana, schierando una squadra giovane e uscendo dal campo nel minuto iniziale per protestare contro le gerarchie del calcio turco, dopo la violenta invasione di campo nell’incontro con il Trabzonspor e l’organizzazione di una simile finale.

Per tornare a concentrarsi sul campo e tornare in azione con una squadra al completo, il Fenerbahce punterà a sfruttare l’impressionante campagna continentale e il recente periodo di forma in campionato per ottenere un vantaggio nei quarti di finale nella trasferta di giovedì.

Notizie dalle squadre

L’Olympiacos rimarrà senza il difensore Sotiris Alexandropoulos, infortunatosi giovedì, mentre non sarà presente l’ala Daniel Podence, che sconterà una sospensione europea di una partita per una serie di cartellini gialli.

Al suo posto, l’attacco dovrebbe essere guidato dall’ex Manchester City Stevan Jovetic e dalla stella Ayoub El Kaabi, che finora ha segnato 27 gol in tutte le competizioni per la squadra greca, di cui 10 in sole 14 presenze nelle campagne di Europa League e Europa Conference League.

Se l’uomo chiave Kostas Fortounis rimarrà fuori combattimento, dopo aver saltato la recente batosta di Lamia, Gelson Martins e Georgios Masouras dovrebbero continuare a sostenere i due attaccanti, mentre Santiago Hezze e Andre Horta potrebbero schierarsi di nuovo in sala macchine davanti a Nelson Abbey e Panagiotis Retsos nel cuore della retroguardia, se quest’ultimo sarà ritenuto idoneo dopo essere stato ritirato all’ora di gioco nel fine settimana.

Il Fenerbahce continua a fare i conti con diversi infortuni in vista della trasferta in Turchia: il difensore Luan Peres, il centrocampista Fred e l’attaccante Josh King sono tutti destinati a rimanere in sala operatoria.

Dopo aver cambiato la squadra per protesta in occasione della Supercoppa di Turchia, Ismail Kartal tornerà al suo undici titolare più forte disponibile e il terzino destro Bright Osayi-Samuel dovrebbe essere schierato dall’inizio al suo ritorno in campo, dopo aver saltato per infortunio l’ultima uscita in campionato, il 4-2 sull’Adana Demirspor.

Anche l’attaccante Michy Batshuayi ha saltato quella partita per una botta, e se dovesse rimanere fuori Edin Dzeko è destinato a guidare ancora una volta la linea, con il veterano bosniaco che ha segnato 23 gol finora in questo periodo, mentre Dusan Tadic e Sebastian Szymanski continueranno a giocare ruoli chiave a sostegno dell’uomo solo davanti.

Probabili formazioni Olympiacos vs Fenerbahce

Possibile formazione iniziale dell’Olympiacos:
Tzolakis; Rodinei, Retsos, Abbey, Richards; Horta, Gezze; Masouras, Martins; El Kaabi, Jovetic

Fenerbahce possibile formazione iniziale:
Livakovic; Osay-Samuel, Dijku, Oosterwolde, Kadioglu; Krunic, Zajc; Kahveci, Szymanski, Tadic; Dzeko