Turno infrasettimanale per la serie B, la capolista Brescia fa visita al Padova, fanalino di coda del campionato cadetto. Sulla carta un turno abbastanza semplice per il Brescia che arriva allo scontro  con un bottino di 2 vittorie e un pareggio nelle ultime tre partite contro i 2 pareggi e una sconfitta dei veneti.

Il Padova scende in campo con tutte le buone intenzioni e parte all’attacco della difesa bresciana, i ritmi sono però bassi e gli ospiti possono controllare il match e mantenere alta la percentuale di possesso palla nel primo quarto d’ora. Al 22′ Cappelletti scuote i tifosi con un bel tiro da lontano che finisce di poco fuori. Padova che sposta il tema sul contatto fisico, cerca gli avversari e non concede spazi. Ben 4 saranno le ammonizioni totali alla fine del primo tempo che si chiude a reti inviolate e qualche sbadiglio sugli spalti.

 

Ad inizio ripresa il Brescia sembra voler spingere un po’ di più alla ricerca di una vittoria che potrebbe essere alla portata. E al 53′ si rende pericoloso con un colpo di testa di Romagnoli che impegna il portiere avversario. E’ il Padova però a passare in vantaggio. Al 58′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, battuto da Bonazzoli appena entrato, Mazzocco svetta più alto di tutti e mette alle spalle di Alfonso. Il Brescia cerca di reagire ma offre opportunità di contropiede agli avversari che al 66′ sfiorano il raddoppio con Mbakogu.

Riesce a trovare il gol del pareggio al 78′ con un bellissimo destro di Ndoj che chiude una insistita azione personale. Il Brescia ora crede al risultato pieno e chiude in difesa i padroni di casa. Non cambia però il finale e dopo 4 minuti di recupero i giocatori rientrano negli spogliatoi.

Un pareggio che consente al Brescia di rimanere in testa alla classifica a tre lunghezze dal Benevento e condanna il Padova a rimanere lontano dalla zona salvezza, sono già 4 infatti i punti dalla quart’ultima in classifica.

Tabellino

PADOVA (3-5-2): Minelli; Capelli (dal 33′ st Andelkovic), Cherubin, Trevisan; Morganella, Broh (dal 23′ pt Zambataro), Cappelletti, Mazzocco, Longhi; Mbakogu, Baraye (dal 11′ st Bonazzoli). A disposizione: Merelli, Favaro, Ceccaroni, Pulzetti, Lollo, Madonna, Marcandella, Clemenza, Capello. All. Bisoli

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Semprini (dal 22′ st Tremolada); Bisoli (dal 44′ st Martinelli), Tonali, Ndoj; Spalek; Donnarumma, Morosini (dal 8′ st Torregrossa). A disposizione: Andrenacci, Lancini, Gastaldello, Dall’Oglio, Rodriguez. All. Corini

Reti: Mazzocco (Pd) al 12′ st, Ndoj (Bs) al 32′ st

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.