Allo stadio Euganeo brutta partita dei padroni di casa sconfitti da un Carpi altrettanto deludente

Battuta d’arresto per il Padova dopo la vittoria ad Ascoli che aveva risollevato il morale di una squadra che si è rivelata oggi brutta e inconcludente. Il Carpi ne approfitta per portarsi ad un punto dagli avversari.

Comincia male per il Padova che già al 4′ si vede costretto ad effettuare la prima sostituzione. Problemi muscolari per Contessa che deve lasciare il posto a Ravanelli. I veneti provano a fare la partita ma non riescono a creare occasioni particolarmente pericolose davanti la porta del Carpi. Gli ospiti si affacciano in avanti poco prima della mezz’ora con un tiro di Pasculli che finisce alto oltre la traversa. Meno di dieci minuti e il Carpi passa in vantaggio. E’ l’ex Jelenic a bucare la porta di Perisan con un potente rasoterra. Nonostante qualche tentativo degno di nota il Padova non riesce a riequilibrare il risultato e va negli spogliatoi sotto di un gol.

La riprese vede le squadre in campo con le stesse formazioni che avevano chiuso il primo tempo. Non cambia neanche la sostanza, Padova che tenta di fare il gioco e Carpi che sfrutta le ripartenze. Qualche occasione da annotare per entrambe le parti e girandola di sostituzioni. A due minuti dalla fine il Padova rimane in dieci per l’espulsione di Capello che esagera nelle proteste dopo che l’arbitro non aveva concesso un corner che era invece stato segnalato dal guardialinee. I 4′ di recupero non servono al Padova per evitare la sesta sconfitta stagionale

Tabellino

Padova (4-3-1-2): Perisan; Contessa (4′ Ravanelli, 69′ Vogliacco), Cappelletti, Ceccaroni, Zambataro; Mazzocco, Belingheri, Pulzetti; Minesso (76′ Clemenza); Bonazzoli, Capello. All. Foscarini

Carpi (4-4-1-1): Colombi; Pachonik, Sabbione, Poli, Buongiorno; Jelenic, Mbaye, Pasciuti (82′ Pezzi), Piscitella (69′ Di Noia); Concas; Mokulu (69′ Mokulu). All. Castori

Marcatori:35′ Jelenic (C)

Espulsi: 88′ Capello (P). Ammoniti: Mazzoco (P); Sabbione, Buongiorno, Mbaye e Di Noia (C).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20