A Cagliari, il posticipo del lunedì della 13a giornata di Serie A finisce 0-0. Il pareggio non fa cambiare molto la classifica di Cagliari e Torino, rispettivamente al tredicesimo e all’undicesimo posto. Il Torino cerca di creare più occasioni e sembra più determinato a trovare i tre punti, ma si trova di fronte un Cagliari ben organizzato, bravo a non concedere spazi a Belotti e Iago Falqué. I padroni di casa stanno più sulla difensiva, trovando sporadicamente qualche buona giocata a centrocampo con Barella, sicuramente uno dei migliori dei suoi insieme a Cragno, che più volte è bravo a chiudere lo specchio della porta. 

FORMAZIONI.

CAGLIARI: 4-3-1-2

Cragno

Lykogiannis, Romagna, Ceppitelli, Srna

Barella, Cigarini, Dessena

Ionita

Pavoletti, Joao Pedro

All. Maran

A disposizione: Bradaric, Andreolli, Sau, Cerri, Pajac, Pisacane, Aresti, Rafael, Klavan, Farias

TORINO: 3-5-2

Sirigu

Djidji, Nkoulou, Izzo

Ansaldi, Soriano, Meité, Baselli, De Silvestri

Belotti, Falqué

All. Mazzarri

A disposizione: Rosati, Bremer, Lukic, Moretti, Edera, Zaza, Damascan, Ichazo, Lyanco, Berenguer, Parigini

PRIMO TEMPO.

Nella prima parte di gara è il Torino a far girare meglio la sfera, grazie anche alla superiorità numerica a centrocampo, ma senza mai riuscire a innescare il tandem Belotti-Falqué. I sardi sono ben organizzati in difesa e, grazie a un Barella sempre in splendida forma, provano a creare pericoli con Pavoletti e Joao Pedro, ma la difesa granata è altrettanto attenta a chiudere tutti gli spazi. Per questo, entrambi gli attacchi non hanno creato particolari pericoli verso le porte difese da Cragno e Sirigu. Il primo tempo termina sullo 0-0, dopo ben 4 minuti di recupero, a causa delle interruzioni per l’ingresso dello staff medico su due brutti colpi subiti prima da Baselli e poi da Romagna.

SECONDO TEMPO.

La ripresa non inizia con grosse emozioni. Al 61′ ci prova Belotti a scuotere la gara, calciando al volo sul cross di Ansaldi. Il tiro viene respinto dall’estremo difensore rossoblu. Gli ospiti fanno più gioco, determinati a portarsi in vantaggio. Mazzarri, vedendo il momento buono dei suoi, inserisce Zaza, per dare più soluzioni offensive. Al 70′, Baselli scarica al limite dell’area per Iago Falqué. Lo spagnolo calcia un potente rasoterra che però Cragno non fatica a bloccare. All’80’ si fa vedere Zaza, che però calcia centrale, rasoterra trovando la risposta di Cragno. All’89’ Belotti prova a sbloccare la gara con un tiro dalla distanza, trovando ancora l’opposizione del portiere rossoblu. Al 90′ vanno invece vicini al vantaggio i padroni di casa con la conclusione di Dessena, che si spegne di poco a lato. La partita termina, dopo 4 minuti di recupero, sul punteggio di 0-0.   

TABELLINO.

CAMBI.

CAGLIARI: 62′ Cerri per Pavoletti, 79′ Sau per Joao Pedro, 85′ Bradaric per Cigarini 

TORINO: 69′ Zaza per Soriano, 74′ Parigini per Ansaldi, 76′ Lukic per Baselli

AMMONITI.

CAGLIARI: Joao Pedro, Ceppitelli

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.