fbpx
HomeCalcio InternazionaleLigue 1Paris Saint-Germain - Brest:...

Paris Saint-Germain – Brest: pronostico e possibili formazioni

Alla ricerca di un immediato ritorno alla vittoria, la leader in fuga della Ligue 1 Paris Saint-Germain si prepara ad accogliere il Brest al Parc des Princes sabato 15 gennaio. Gli uomini di Mauricio Pochettino sono stati costretti ad accontentarsi di un pareggio per 1-1 con il Lione l’ultima volta, mentre gli ospiti sono crollati a una sconfitta per 3-0 in casa contro il Nizza. Il calcio di inizio di Paris Saint-Germain – Brest è previsto alle 21

Prepartita Paris Saint-Germain – Brest: a che punto sono le due squadre?

Paris Saint-Germain

Senza il re brasiliano Neymar all’altezza dei suoi vecchi trucchi sulle fasce, è toccato alle stelle della Selecao del Lione dare vita all’incontro allo stadio Groupama la scorsa settimana, dato che Bruno Guimaraes e Lucas Paqueta si sono uniti per quest’ultimo per tirare a casa il primo gol dopo appena sette minuti. Il raccolto scadente di Peter Bosz’z sembrava destinato ad assicurarsi tre punti inestimabili contro il PSG – anche se un colpo con più assenti – ma la squadra di Pochettino ha ripristinato la parità grazie a un’improbabile fonte del difensore sfavorito Thilo Kehrer a 14 minuti dalla fine. Il PSG ha sicuramente sviluppato un’affinità per gli stalli in Ligue 1 negli ultimi tempi – pareggiando quattro delle ultime cinque partite nella massima serie – ma vanta ancora un sano vantaggio di 11 punti su Nizza e Marsiglia in classifica, anche se Les Olympiens ha un gioco in mano. L’1-1 con il Lione ha segnato l’undicesima partita consecutiva del PSG senza sconfitte in Ligue 1, anche se la serie di pareggi durante il periodo festivo non piacerà a Pochettino, che sicuramente sottolineerà il messaggio al suo raccolto esausto che il suo primo scudetto in assoluto non è ancora nella borsa. Tuttavia, Les Parisiens entrano nella partita di sabato dopo aver preso 25 punti su 27 offerti in casa in questa stagione – segnando almeno due gol in tutti gli incontri del Parc des Princes tranne uno – e il Brest ha il suo lavoro da fare per marciare verso un risultato famoso a la fortezza capitale.

Brest

Kasper Dolberg ha sicuramente regalato una vera delizia danese allo Stade Francis Le Ble domenica scorsa, quando l’uomo del Nizza ha segnato il gol del vantaggio da fuori area prima che il Brest cercasse di sfruttare l’espulsione di Morgan Schneiderlin al 20′. Tuttavia, anche il vantaggio di un uomo non ha potuto aiutare la squadra di Michel Der Zakarian a superare gli outsider del titolo, dato che Andy Delort è andato a casa raddoppiando il vantaggio di Les Aiglons sulle braci morenti prima che lo straordinario sforzo in solitaria di Amine Gouiri ponesse fine a tutte le speranze di rimonta del Brest. Quella sconfitta per 3-0 è stata un duro controllo della realtà per Les Pirates dopo che avevano battuto una squadra giovanile del Bordeaux 3-0 nella Coupe de France, e si recano a Parigi al 13 ° posto in classifica, anche se sono ben nove punti di vantaggio degli ultimi tre. Der Zakarian si è sicuramente reso caro ai fedeli dei Pirates con quella memorabile serie di sei vittorie consecutive in autunno, e mentre il Brest ha successivamente preso solo un punto dalle ultime tre in campionato, una serie di cinque vittorie consecutive in trasferta servirà a aumentare la fiducia che un ribaltamento potrebbe essere sulle carte. Tuttavia, Les Pirates ha ceduto ad una sconfitta per 2-4 contro il PSG in casa ad agosto, che ha segnato la decima sconfitta consecutiva contro la squadra della capitale in tutte le competizioni, e sono passati quasi 37 anni dall’ultima volta che il Brest ha trionfato contro Les Parisiens .


Tutte le partite di Ligue 1


Ultime notizie dalle squadre

Lionel Messi è stato limitato al recupero individuale post-COVID prima dello scontro con il Lione ed è ancora incerto per questo, mentre Gianluigi Donnarumma, Julian Draxler, Angel Di Maria, Layvin Kurzawa e Danilo Pereira rimangono tutti in dubbio a causa delle proprie infezioni. Si dice che Donnarumma, Di Maria e Draxler siano tornati ad allenarsi in squadra prima di sabato, ma Neymar è ancora infortunato e Abdou Diallo, Achraf Hakimi e Idrissa Gueye continuano il loro dovere in Coppa d’Africa. Kehrer si è sicuramente messo in lizza per l’inizio su Colin Dagba con il pareggio contro il Lione, mentre Ander Herrera potrebbe ritirarsi se Di Maria fosse abbastanza in forma per rientrare sulla destra. Per quanto riguarda il Brest, Der Zakarian ha un solo assente AFCON sotto forma di Haris Belkebla, mentre Romain Del Castillo e Sebastien Cibois restano da parte a causa rispettivamente di infortuni all’inguine e al tendine d’Achille. Anche la coppia d’attacco Romain Faivre e Irvin Cardona ha saltato l’allenamento martedì per ragioni sconosciute, ma in questa fase non c’è nulla che suggerisca che la coppia non farà il taglio qui. Con sette gol e cinque assist in questa stagione, la perdita di Faivre danneggerebbe sicuramente gli ospiti e Der Zakarian potrebbe essere tentato di rinforzare la difesa con la reintroduzione di Lilian Brassier.

Probabili formazioni Paris Saint-Germain – Brest

Paris Saint-Germain
Navas; Kehrer, Marquinhos, Kimpembe, Mendes; Wijnaldum, Paredes, Verratti; Di Maria, Icardi, Mbappe

Brest
Bizot; Pierre-Gabriel, Chardonnet, Herelle, Duverne; Faivre, Lasne, Agoume, Honorat; Mounie, Cardona

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Dovizioso e il mondiale 2022 che potrebbe essere l’ultimo

Dovizioso e il mondiale 2022, potrebbero riservare diverse sorprese: oltre ai...

Australian Open: Berrettini batte Monfils e vola in semifinale

Matteo Berrettini è il primo italiano a raggiungere le semifinali degli...

Arabia Saudita vs Oman: pronostico e possibili formazioni

L'Arabia Saudita ospita l'Oman giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria...

James Allison: le monoposto 2022 potrebbero avere dei problemi

James Allison Ingegnere Britannico e Direttore Tecnico della Mercedes, ha rilasciato...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

Dovizioso e il mondiale 2022 che potrebbe essere l’ultimo

Dovizioso e il mondiale 2022, potrebbero riservare diverse sorprese: oltre ai risultati in pista, il pilota a fine stagione potrebbe seguire le orme di Valentino. Dovi del Team WithU Yamaha RFN, che ieri lunedì 24 gennaio, ha presenziato al Teatro Filarmonico di Verona per la presentazione della nuova...

Australian Open: Berrettini batte Monfils e vola in semifinale

Matteo Berrettini è il primo italiano a raggiungere le semifinali degli Australian Open: il romano batte Monfils come agli Us Open 2019, laddove cominciò la storia meravigliosa di questo ragazzo. Come è andata la partita contro Monflis? Matteo Berrettini si è qualificato per la semifinale dell'Open d'Australia battendo 3...

Arabia Saudita vs Oman: pronostico e possibili formazioni

L'Arabia Saudita ospita l'Oman giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria li porterà un passo più vicini ad assicurarsi un posto alla Coppa del Mondo. Mentre la squadra di casa attualmente siede in cima al Gruppo B, l'Oman è in quarta posizione, quattro punti alla ricerca del...

James Allison: le monoposto 2022 potrebbero avere dei problemi

James Allison Ingegnere Britannico e Direttore Tecnico della Mercedes, ha rilasciato delle dichiarazioni sui cambiamenti a cui le monoposto saranno soggette prima di dare il via alla nuova stagione di F1. L'Ingegnere ci tiene a precisare che alcuni team potrebbero trovare delle difficoltà a rispettare il nuovo...

Ferrari-2022: si punta tutto sulla costruzione delle monoposto

Il capo del team Ferrari Mattia Binotto ha deciso presto di interrompere lo sviluppo dell'auto da corsa del 2021 per concentrarsi completamente sull'auto del 2022. Dichiara che è stato pesante il prezzo che è stato pagato per questo. Per questo il legame Ferrari-2022 dovrà essere sempre più determinante...

Iran vs Iraq: pronostico e possibili formazioni

L'Iran ospita l'Iraq nelle qualificazioni della Coppa del Mondo giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria assicurerà il loro posto alle finali in Qatar più tardi quest'anno. In netto contrasto, l'Iraq sono concentrati sul tentativo di raggiungere il terzo posto, una posizione che fornirebbe loro un posto...

Mali vs Guinea Equatoriale: pronostico e possibili formazioni

L'ultimo scontro degli ottavi di finale della Coppa d'Africa vede Mali e Guinea Equatoriale affrontarsi mercoledì 26 gennaio allo stadio Omnisport di Limbe. Il tuono nazionale è in grado di causare alcuni sconvolgimenti dopo la loro impressionante fase a gironi, mentre i maliani cercheranno di fare un...

Costa d’Avorio vs Egitto: pronostico e possibili formazioni

Le fasi a eliminazione diretta della Coppa d'Africa continuano mercoledì 26 gennaio e vedranno due pesi massimi africani, Costa d'Avorio ed Egitto, affrontarsi allo stadio di Douala per un posto nei quarti di finale. Gli elefanti hanno goduto di una corsa imbattuta nelle fasi del gruppo, raccogliendo...

Inter, la trattativa per Gosens va avanti spedita: c’è l’accordo con il calciatore

Trattativa lampo quella che potrebbe portare Robin Gosens all'Inter già durante questa sessione invernale di calciomercato. Il summit di ieri tra il presidente Zhang e i responsabili di mercato Marotta, Ausilio e Baccin ha dato esito positivo: è quello del tedesco il nome giusto per rimpolpare la...

Honduras vs Canada: pronostico e possibili formazioni

Sarà il primo contro il peggiore all'Olimpico Metropolitano venerdi 28 gennaio, quando il Canada avrà la possibilità di mantenere il suo posto in cima alla classifica CONCACAF delle qualificazioni per la Coppa del Mondo 2022 quando affronterà l'Honduras a San Pedro. La H ha perso le ultime...

USA vs El Salvador: pronostico e possibili formazioni

Venerdi 28 gennaio inizia la penultima finestra di qualificazione CONCACAF per la Coppa del Mondo 2022, quando gli Stati Uniti metteranno in gioco la loro imbattibilità contro El Salvador al Lower.com Field di Columbus, Ohio. Gli yankee sono imbattuti nelle ultime 18 partite giocate sul suolo americano,...

Juventus e Fiorentina: la storia potrebbe ripetersi ancora

Quella tra Juventus e Fiorentina è una storia di odio sportivo che affonda le sue radici in tempi antichi. Nonostante continui attacchi e dispetti tra le parti, nulla ha mai impedito gli affari tra i due club. Vlahovic è potrebbe essere solo l’ultimo di una lista di...