La Nazionale Italiana. 

Questa sera allo stadio Chorzow, si disputerà una sfida importante sia per la Polonia che per l’Italia. Le due squadre dovranno cercare di vincere per evitare la retrocessione in B. Sia gli azzurri che i polacchi hanno infatti un solo punto nel loro gruppo che è guidato invece dal Portogallo a quota sei. 

In questa partita l’Italia di Mancini ha bisogno di riscattarsi, deve trovare una soluzione che la porti alla vittoria, dopo cinque mesi di sconfitte o pareggi. 

Dal canto suo la Polonia vuole vincere per evitare a sua volta la retrocessione, ma anche per dimostrare che vale molto di più dell’ultimo risultato contro il Portogallo che l’aveva battuta per 3-2. 

Roberto Mancini, CT della Nazionale Italiana.

COME ARRIVA L’ITALIA: Mancini userà lo stesso modulo scelto nell’amichevole contro l’Ucraina, il 4-3-3 che vedrà Donnarumma tra i pali, Biraghi, Chiellini, Bonucci e Florenzi in difesa. A centrocampo Verratti, Jorginho e Pellegrini, invece in attacco Bernardeschi, Insigne e Chiesa. 

COME ARRIVA LA POLONIA: Brzeczek schiererà la sua squadra con un 4-4-2 che vedrà Szczesny in porta, Bereszynski, Glik, Bednarek, Jedrzejczyk in difesa. Blaszczykowsky, Krychowiak, Linetty e Grosicki a centrocampo, Milik, Lewandowski in attacco. 

Le probabili formazioni:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Biraghi; Chiellini; Bonucci; Florenzi; Verratti; Jorginho; Pellegrini; Bernardeschi; Insigne; Chiesa. A disp.: Sirigu, Perin, Emerson, Criscito, Tonelli, Acerbi, Gagliardini, Bonaventura, Giovinco, Immobile. All.: Roberto Mancini.

POLONIA (4-4-2): Szczesny; Bereszynski; Glik; Bednarek; Jedrzejczyk; Blaszczykowski; Krychowiak; Linetty; Grosicki; Milik; Lewandowski. A disp.: Fabianski, Dragowski, Pietrzak, Kaminski, Kedziora, Olkowski, Kurzawa, Kadzior, Goralski, Szymanski, Piatek. All.: Jerzy Brzeczek.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.