Il Porto si aggiudica la gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League battendo una brutta Juventus 2-1. Inizio schok per i bianconeri che vanno già sotto dopo neanche un minuto per una clamorosa ingenuità di Bentacur che sblocca Porto-Juventus. I campioni d’Italia accusano il colpo senza mai rendersi pericolosi e addirittura subiscono il raddoppio ad inizio ripresa. Ci pensa Chiesa a dieci minuti dal termine a tenere vive le speranze dei suoi in vista del ritorno a Torino il prossimo 9 marzo.

Quali sono le formazioni ufficiali?

Tutto confermato nella Juventus di Pirlo che si affida sempre al 4-4-2 con Szczney tra i pali, linea difensiva composta da Danilo, Chiellini, De Light e Alex Sandro. A centrocampo, Chiesa, Bentancur, Rabiot, e Mckennie. In avanti Kulusevsky e Ronaldo.

Stesso modulo anche per Sergio Coincencao che schiera Marchesin tra i pali, Manafa’, Mbemba, Pepe e Zaidu in difesa. A centrocampo, Corona, Uribe, Oliviera e Otavio. In avanti, Marega e Tiremi.

Porto-Juventus: la partita

Avvio shock per i bianconeri che, dopo neanche un minuto, vanno già in svantaggio per una ingenuità colossale di Bentancur che, nel tentativo di passare la palla a Szczney, la consegna a Taremi per il quale è un gioca da ragazzi insacca. La Juventus non sa più reagire soprattutto per la poca qualità espressa dai centrocampisti. Tutto gioca a favore dei portoghesi che chiudono bene ogni zona del campo. Sul finire di tempo, l’unica vera occasione degli ospiti con una rovesciata di Rabiot che non impegna più di tanto Marchesin

Identico avvio di ripresa per i bianconeri che subiscono la seconda rete con Marega, che entra indisturbato in area di rigore e batte Szczney. Kulusevsky prova a rispondere subito ma viene fermato in corner. Dall’altra parte, Szczney evita il tracollo respinge un tiro a botta sicura di Uribe. Entra anche Morata tra gli uomini di Pirlo la cui reazione è tutta nei tiri dalla distanza che non sortiscono l’effetto sperato. A dieci minuti dal termine, Chiesa riaccende le speranze siglando la rete del 2-1 con un piatto sinistro. La qualificazione si deciderà il 9 marzo a Torino.

Il Tabellino

PORTO(4-4-2): Marchesin, Manafa’, Mbempa, Pepe, Zaidu, Corona, Uribe, Oliviera, Otavio, Marega, Tiremi. All. Sergio Coincencao

JUVENTUS(4-4-2): Szczney, Danilo, Chiellni, De Light, Alex Sandro, Chiesa, Bentancur, Rabiot, Mckennie, Kulusevsky, Ronaldo. All. Pirlo

Arbitro: Del Cierro Grande

Marcatori: 2’pt, Taremi(P), 46’st, Marega(P), 83’st, Chiesa(J)

RB Lipsia-Liverpool 0-2: primo match ai Reds

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20