Siviglia-Borussia Dortmund 2-3

Siviglia-Borussia Dortmund 2-3. Al Ramon Sanchez Pizjuan il Borussia Dortmund supera 3 a 2 il Siviglia nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League. Un risultato prezioso per il Dortmund in vista del match di ritorno, che si disputerà il 9 marzo alle 21.00. Grande protagonista della serata con una doppietta e un assist è il solito Haaland.

A sbloccare il match al 7′ minuto di gioco sono i padroni di casa con Suso, che segna il suo primo gol in Champions League. Poi Dahoud trova il gol del pareggio con un bolide da fuori area e Haaland firma il tris del Borussia con una doppietta. Nel finale De Jong accorcia le distanze.

Cos’è successo nel primo tempo?

Lopetegui schiera nel tridente d’attacco, assieme a Suso e a En-Nesyri il Papu Gomez, mentre Terzic a centrocampo opta per Emre Can dal primo minuto, mentre a supporto dell’unica punta Haaland, assieme a Sancho e Reus, c’è il giovanissimo Bellingham. Ad aprire le danze al 7′ sono i padroni di casa che trovano il gol del vantaggio con Suso che prima finta il tiro di sinistro, poi sposta la palla sul destro e calcia. La conclusione, deviata da Hummels, beffa Hitz. Per il trequartista spagnolo si tratta del primo gol in Champions League. 1-0.

Gli ospiti al 19′ trovano il gol del pareggio con Dahoud che lascia partire un bolide da fuori area su cui Bonou non può fare assolutamente nulla. 1-1.

Passano 8 minuti e il Dortmund ribalta l’iniziale vantaggio del Siviglia con Haaland che, dopo un bellissimo scambio al limite dell’area con Sancho, anticipa Bonou. Il norvegese ha così segnato contro tutte le squadre che ha affrontato in Champions League. 2-1.

I padroni di casa accusano il colpo e al 34′ Haaland va vicinissimo al 3 a 1 con una conclusione potente col sinistro, che Bonou riesce a deviare in angolo. Al 43′ Haaland, servito da Reus, firma il suo 18° gol in Champions League in 13 match. 3-1.

Il secondo tempo di Siviglia-Borussia Dortmund

Nella ripresa il Siviglia entra in campo con un altro spirito e prova a ribaltare il risultato, ma gli avversari sono molto attenti a non concedere grandi spazi. I padroni di casa sono infatti costantemente nella trequarti del Dortmund, ma la solidità della difesa tedesca fa sì che Hitz sia chiamato poche volte all’intervento. Se non al 74′ su un calcio di punizione del neo entrato Oscar Rodriguez che prima colpisce il palo, poi la mano del portiere per terminare fuori. All’84’ gli andalusi accorciano le distanze con De Jong che tutto solo in area batte Hitz.

Siviglia-Borussia Dortmund 2-3. Il Borussia Dortmund supera il Siviglia 3 a 2, grazie alla doppietta di Haaland e alla rete di Dahaud. La rete di De Jong nel finale dona un po’ di speranza agli andalusi in vista del ritorno. Il Siviglia avrebbe potuto approfittare maggiormente del periodo non particolarmente felice che stanno attraversando i gialloneri in Bundesliga. È infatti già stato annunciato il successore di Terzic, che traghetterà dunque la squadra fino a fine stagione quando lascerà il posto a Marco Rose. Per il Borussia vincere contro il Siviglia ha significato riscattarsi dal periodo deludente in campionato. Grande merito va a Braut Erling Haalans che grazie alla doppietta contro il Siviglia ha raggiunto quota 18 reti in 13 partite di Champions League.

Siviglia-Borussia Dortmund 2-3

7′ Suso (S), 19′ Dahoud (D), 27′ e 43′ Haaland (D), 84′ De Jong (S)

SIVIGLIA (4-3-3): Bounou; Navas, Koundè, Diego Carlos, Escudero; Jordan (73′ Rodriguez), Fernando, Rakitic (46′ Gudelj); Suso (60′ De Jong), En-Nesyri (60′ Munir), Gomez (60′ Torres)

Allenatore: Lopetegui

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Hitz; Morey, Akanji, Hummels, Guerreiro (77′ Passlack); Emre Can, Dahoud (89′ Meunier); Sancho, Reus (79′ Brandt), Bellingham; Haaland. 

Allenatore: Terzic

Ammoniti: Hummels, Lopetegui, Oscar Rodriguez, Haaland.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20