Post Frosinone-Spal

Oggi 4 Gennaio 2021 nello Stadio Benito Stirpe alle ore 18:00 si è disputata la partita Frosinone-Spal di Serie B. Nel post Frosinone-Spal sono state rilasciate le dichiarazioni degli allenatori. Il Frosinone è stato più combattivo e ha trovato la rete. Ma la Spal ha risposto prontamente. Poi la Spal ha nuovamente spinto per trovare la seconda rete. il Frosinone ha invece preso una traversa.

Post Frosinone-Spal: cosa ha detto Alessandro Nesta

L’allenatore del Frosinone Alessandro Nesta ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sfida persa contro la Spal. Nesta ha detto: Lo abbiamo già detto, sono dei moduli che sappiamo interpretare. Poi in base ai giocatori cercheremo di metterli nelle migliori condizioni”. Sugli errori nella partita Nesta dice: “Episodi sfavorevoli. Semplicemente. Abbiamo preso una punizione ed hanno fatto un grande gol, sul secondo c’è stato un cross ed hanno segnato. E poi hanno fatto poco. Noi abbiamo giocato un primo tempo di qualità, dico che la squadra ha fatto molto bene. Mi dispiace per i ragazzi, meritavano qualcosa in più”.

Nesta: che cosa ha detto sulla partita?

Sulle prestazioni della sua squadra Nesta dice: “Per me non l’ha cambiata la panchina loro. Magari il fatto di avere 5 giocatori freschi da mandare dentro può essere un vantaggio però non credo ci abbiano dato fastidio i loro cambi. Per me gli episodi hanno condizionato la gara, noi abbiamo tenuto bene. Boloca ha giocato bene, poi ci sono stati dei problemi con le ampiezze quando facevano il cambio di fronte e siamo stati un po’ in difficoltà. Anche Vitale ha fatto molto bene. Finché avevano benzina nel serbatoio sia Tribuzzi che Vitale che Boloca hanno giocato benissimo. Poi è normale che avendo meno minutaggio non riescono a tenere i 90’, pero sono soddisfatto”.

Sulla stanchezza nella finale di gara Nesta ha detto: “Assolutamente no, anzi se c’era una squadra che poteva andare in vantaggio era il Frosinone. Noi abbiamo tenuto bene il campo anche negli ultimi 15’, non penso affatto a cercare giustificazioni quando si perde. Ma è normale che una squadra come la Spal arrivi dentro l’area di rigore 3-4 volte nel finale”.

Nesta: che cosa ha detto sul mercato?

Sul mercato Nesta ha dechiarato: “Il Direttore (Angelozzi, ndr) sta lavorando. Ci penseremo con calma. E soprattutto io debbo pensare alla partita che abbiamo perso immeritatamente. Dobbiamo ricaricare emotivamente i ragazzi, recuperare tutti i positivi del Covid e valutare le loro condizioni. Io ho altre preoccupazioni. Mi fido del Direttore col quale ci parliamo quotidianamente e mi fido della Società che ogni stagione mostra grande disponibilità per fare cose importanti”.

Post Frosinone-Spal: cosa ha detto Pasquale Marino

L’allenatore della Spal Pasquale Marino ha rilasciato delle dichiarazioni nel post Frosinone-Spal. Marino ha detto: “Nel primo tempo abbiamo cercato di fare la partita ma all’inizio del secondo tempo non siamo entrati molto bene in campo. Man mano, però, abbiamo dimostrato di volere la vittoria, negli ultimi 20 minuti abbiamo creato tante opportunità al cospetto di un Frosinone che, come avevo detto, mi aveva fatto una buona impressione contro il Pordenone. Il Pordenone oggi ha vinto a Salerno, quindi significa che avevano fatto una grande partita. Oggi si sono dimostrati una squadra tosta nonostante le assenze. La vittoria è importante per il morale perché quando ci sono questi momenti i ragazzi hanno tanta voglia di superare il periodo negativo, e si può sbagliare facendosi prendere dalla frenesia perdendo un po’ di lucidità”.

Marino: che cosa ha detto sulla partita?

Sulla prestazione di oggi Marino ha detto: “Oggi è andata bene, sono felice. Ora ci godiamo qualche giorno di riposo e poi torneremo a lavorare con più entusiasmo. Sono contento anche per Paloschi che ha fatto gol. Questo gruppo ha dimostrato che quando gioca è una squadra competitiva. Qualche battuta a vuoto l’abbiamo avuta, ma ci può stare. Giocare così spesso è difficile per tutti, non solo per noi. E’ difficile in particolare per le squadre che devono fare campionati di vertice e spesso si trovano ad affrontare avversari che si chiudono, chi gioca su due risultati può essere avvantaggiato. Credo che la vittoria di oggi ci darà morale, è stata molto importante”.

Marino: che cosa ha detto sugli avversari?

Sugli avversari Marino ha detto: “Li avevo già incrociati qualche volta, mi fa sempre piacere perché abbiamo fatto un campionato di vertice, vincendo 21 partite su 42, non era tutto da buttare. Purtroppo siamo incappati in una sconfitta ai play-off, in maniera rocambolesca, ma vincere una partita su due è un risultato non così facile. Il periodo della sosta è poco ma è importante arrivarci con una vittoria dopo le due sconfitte. Questo è notevole dal punto di vista del morale, consentirà ai ragazzi di rilassarsi un poco perché quando torniamo abbiamo subito l’impegno in Coppa Italia e a seguire il campionato. Dovremo ritrovarci bene, con la voglia di migliorarci”.

Leggi anche: Frosinone-Spal- 1-2: Kastanos e Paloschi fanno vincere la Spal

Pagina Twitter Frosinone: https://twitter.com/Frosinone1928

Pagina Twitter Spal: https://twitter.com/spalferrara?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20