Oggi 4 Maggio 2021 nello Stadio Romeo Anconetani alle ore 14:00 si è disputata la partita Pisa-Venezia di Serie B. Gli allenatori hanno rilasciato le loro dichiarazioni nel post Pisa-Venezia. Marconi e Marsura segnano nel primo tempo per il Pisa, mentre nel secondo tempo il Venezia trova due reti grazie a Maleh e Forte. Il pareggio fa agganciare gli ospiti ai play-off.


Pisa-Venezia 2-2: gli arancioverdi conquistano i play-off


Post Pisa-Venezia: che cosa ha detto Luca D’Angelo?

L’allenatore del Pisa Luca D’Angelo ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della gara pareggiata contro il Venezia. D’Angelo sulla gara dice: “Non è la prima volta che capita e questo dovrà servirci da monito per il futuro però anche oggi siamo qui a commentare un episodio che ci danneggia gravemente condizionando la partita. Sicuramente in questa annata non siamo stati fortunati da questo punto di vista. Al di là del fatto che oggi abbiamo raggiunto la salvezza matematica che resta un grande risultato, non possiamo andare a casa soddisfatti perché abbiamo fatto una grande prestazione mettendo sotto l’avversario e avremmo meritato di più”.

Sull’espulsione di Gucher D’Angelo dichiara: “Questo dimostra che manca serenità. Sicuramente le proteste sono sempre sbagliate ma quello di oggi è un errore troppo grosso commesso a tre minuti dal termine. C’è un pregresso di una stagione parecchio funesta con gli arbitri, nel complesso siamo stati molto sfortunati. Non mi piace dare importanza a questo ma per l’ennesima volta un risultato viene deciso così”.

D’Angelo: che cosa ha detto sui play-off?

Sui play-off sfumati D’Angelo dice: “Vincendo oggi avevamo poi uno scontro diretto col Brescia che poteva cambiare gli scenari perché la B è un torneo molto equilibrato. Dobbiamo comunque essere orgogliosi di aver regalato ai nostri tifosi la possibilità di giocare questo campionato per il terzo anno consecutivo, cosa che non accadeva da trenta anni, però come società non non possiamo essere completamente soddisfatti. Vogliamo di più e cercheremo di andarcelo a prendere il prossimo anno. Magari con un pizzico di buona sorte in più e l’aiuto del VAR”.

Post Pisa-Venezia: che cosa ha detto Paolo Zanetti?

L’allenatore del Venezia Paolo Zanetti ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sfida contro il Pisa. Zanetti sulla partita dice: “C’è tanta soddisfazione, oggi è un bellissimo giorno. Vedere i miei ragazzi gioire è la cosa più importante. I tifosi devono essere orgogliosi di noi. Ora ci tuffiamo lì con la testa per provare a prenderci la Serie A. In questo traguardo c’è il lavoro di tutti, squadra, società e giocatori. C’è uno staff che lavora dietro le quinte ed è straordinario, se si ottiene un risultato importante il merito va condiviso. Dispiace non poterlo festeggiare con i tifosi.

Non è facile rimontare due gol a Pisa. Nel primo tempo siamo partiti bene, gli episodi sono girati e non siamo stati bravi a reagire subito. A fine primo tempo mi sono arrabbiato, nel secondo tempo siamo tornati in campo con il piglio giusto e si è visto. La predisposizione dei ragazzi è ammirevole, anche chi non gioca è importantissimo. Tutti sono sul pezzo, tutti sono importanti, sono ragazzi davvero straordinari”.

Zanetti: che cosa ha detto sui diffidati?

Sui diffidati Zanetti dichiara: “E’ giusto che ci godiamo questa serata, faremo ragionamenti anche sui diffidati, ma a livello generale non cambia nulla sulla nostra mentalità”. Sul rigore del pareggio Zanetti dice: “Anche gli episodi che possono essere dubbi in un campionato si pareggiano, credo che il pareggio però per quello che si è visto e per come la squadra è andata in campo sia un premio a quello che abbiamo fatto”. Su Gucher Zanetti dice: “Tutte cose che fanno parte del gioco e che finiscono sul campo. Adesso prendiamo fiato, ci godiamo questa vittoria e ripartiamo subito in vista del Pordenone”.

Pagina Twitter Pisa: https://twitter.com/PisaSC?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Pagina Twitter Venezia: https://twitter.com/VeneziaFC_IT?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20