Presidenza FIA

E’ corsa a due per la presidenza FIA. Il 2021 dovrebbe essere l’ultimo anno dell’ex team principal Ferrari Jean Todt alla guida della Federazione Internazionale dell’Automobile.

Presidenza FIA: chi sono i due candidati?

Sono due i profili per la presidenza della FIA. I candidati sono Graham Stoker e Ben Sulayem. Entrambi puntano a prendere il posto di Jean Todt a capo della federazione. Graham Stoker è un avvocato di diritto sportivo, internazionale e governativo. E’ entrato nella FIA nel 2001 mentre nel 2004 è diventato rappresentate del Regno Unito nel Consiglio della FIA. Ha ricoperto il ruolo di vice-presidente esecutivo FIA per ben tre volte: 2009,2013 e 2017. E’ il profilo che più si avvicina alla visione di Todt, in quanto braccio destro del presidente nelle ultime due campagne elettorali.

Test Bahrain: Leclerc non si sbilancia

Ben Sulayem invece è il pilota arabo più vincente di sempre. L’ex pilota di rally, ha trionfato per dodici volte nel Rally di Giordania. A 58 anni, Sulayem ha deciso di candidarsi alla presidenza della FIA. Arrivato nella FIA nel 2008, è uno dei membri del Consiglio Mondiale del Motosport. Ha appoggiato la candidatura di Todt nel 2009.

Il giornalista inglese Joe Saward, ha analizzato così la corsa alla presidenza della Federazione Internazionale dell’Automobile: “Il mandato di Jean Todt ed è tempo per i potenziali successori di iniziare a darsi battaglia. Da quanto è emerso al momento sembra si tratti di una corsa a due tra il vice di Todt, Graham Stoker, e l’ex rallysta proveniente dagli Emirati Arabi Uniti Ben Sulayem . David Richards e Alejandro Agag sono usciti di scena e il favore di Todt va verso il suo vice, anche per effetto della possibilità di rimanere in qualità di presidente d’onore. Stoker garantirebbe continuità e una linea conservatrice legata alla ‘vecchia scuola’, la carta che si gioca Ben Sulayem, invece, è quella di una FIA più globale. Todt ha svolto un lavoro ragguardevole agendo bene a livello politico e plasmando la F1 secondo quello che deve essere“.

Sito ufficiale FIA.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20