fbpx

Rally Acropoli: cambia tutto nel Day 2

Date:

Il bello del mondiale Rally è che niente può essere dato per scontato, ed il Day 2 della gara dell’Acropoli non fa eccezione. Ci eravamo lasciati ieri con la leadership di Sebastien Loeb, ma il francese oggi è costretto a mollarla. Le Toyota vanno in difficoltà seria, per la prima volta quest’anno. Ora la gara è nelle mani della Hyundai, che piazza tre vetture nei primi tre posti.

Rally dell’Acropoli: cosa succede nel day 2?

I colpi di scena avvengono nelle speciali del mattino. La prima prova del giorno, la SS8, vede Loeb alzare bandiera bianca. L’alsaziano ha un problema all’alternatore, e accosta dopo pochi Km. Sebastien e la sua navigatrice Isabelle Galmiche provano una riparazione d’emergenza, ma il problema è più grave di quel che sembra. Una tappa più tardi e vanno in apnea altri due protagonisti della gara greca, a cominciare dal leader del mondiale. Kalle Rovanpera prende male una curva a sinistra e devasta il retrotreno della sua Toyota. Perde un’eternità a causa di una ruota storta e dell’ala mancante, ma riesce a raggiungere il parco assistenza. Il finlandese è fuori dalla top ten, e può sperare nella zona punti soltanto nella Power Stage. Pierre Louis Loubet fora nella stessa speciale e perde più di un minuto a sostituire la ruota anteriore sinistra. Alla fine della fiera, sono tre le Hyundai a comandare, nell’ordine: Thierry Neuville, Ott Tanak e Dani Sordo. Ma non tutto fila liscio.

Toyota ferita a morte

Il belga conquista ben tre scratch ed è il chiaro favorito per la vittoria. Ma nel pomeriggio la temperatura della batteria schizza alle stelle, cosa che gli suggerisce prudenza. Anche le altre i20 Rally1 vanno in sofferenza per il gran caldo, ma alle Toyota va decisamente peggio. Dopo la SS11, Esapekka Lappi deve fermarsi per un problema al motore, probabilmente legato alla pompa del carburante. Il finlandese deve ritirarsi, lasciando Elfyn Evans come miglior portavoce della casa giapponese. Il gallese è quarto, ma il suo distacco sfiora il minuto. Loubet è in quinta posizione a oltre due minuti, con Craig Breen e Takamoto Katsuta a seguire. Il WRC2 è un derby finlandese tra Emil Lindholm e Teemu Suninen, separati da soli 30 secondi. Si giocheranno la vittoria di classe domani nelle tre speciali rimanenti, l’ultima delle quali costituisce la Power Stage.


Classifica provvisoria


Immagine in evidenza di Red Bull Content Pool, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Al Ahly-Real Madrid: probabili formazioni e dove vederla

Mercoledì 8 febbraio 2023, alle ore 20, presso lo...

Flamengo-Al Hilal: probabili formazioni e dove vederla

Il Mondiale per club 2022 e' alla battute finali...

Lazio Vs Atalanta: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiduesima giornata del campionato italiano...

Bologna-Monza: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiduesima giornata del campionato italiano...