― Advertisement ―

spot_img

Al-Hilal vs Al Ittihad – probabili formazioni

L'Al-Hilal cercherà di continuare a dominare la Saudi Pro League quando affronterà i rivali dell'Al Ittihad, di proprietà del PIF, alla Kingdom Arena venerdì...
HomeCalcio InternazionaleEuropa LeagueRangers vs Aris Limassol - probabili formazioni, notizie sulla squadr

Rangers vs Aris Limassol – probabili formazioni, notizie sulla squadr

I Rangers accoglieranno l’Aris Limassol a Ibrox giovedì 30 novembre nel penultimo turno della fase a gironi di Europa League.

I padroni di casa si trovano attualmente al secondo posto, a due punti dalla capolista Real Betis e a tre dallo Sparta Praga, mentre gli ospiti cercheranno di superare questi ultimi nel tentativo di avanzare nel continente. Il calcio di nizio di Rangers vs Aris Limassol è previsto alle 21

Anteprima della partita Rangers vs Aris Limassol a che punto sono le due squadre

Rangers

Il Rangers affronta giovedì la quinta partita della sua campagna di Europa League con l’obiettivo di rafforzare le sue pretese per un posto negli ottavi di finale, dopo aver ottenuto sette punti nelle prime quattro partite, dopo essere uscito dalla qualificazione alla Champions League all’ultimo ostacolo per mano del PSV Eindhoven.

I giganti scozzesi hanno iniziato in modo impressionante la fase a gironi, ospitando il Real Betis e conquistando i tre punti con una vittoria per 1-0, con Abdallah Sima che ha segnato l’unico gol della partita nel secondo tempo, ma poi non sono riusciti a costruire un vantaggio sulla base di questo risultato, perdendo 2-1 nella successiva trasferta contro l’Aris Limassol sotto la guida temporanea di Steven Davis.

Philippe Clement ha poi preso le redini dell’Ibrox a metà ottobre e da allora ha ottenuto un paio di risultati apprezzabili sul continente in due incontri con lo Sparta Praga per mantenere vive le speranze di arrivare in vetta, prima pareggiando senza reti nella capitale ceca e più recentemente vincendo 2-1 in casa dopo essere passati in vantaggio di due gol nel primo tempo grazie a Todd Cantwell e Danilo.

Pur rimanendo imbattuti in otto partite sotto la guida del nuovo capo in tutte le competizioni, i Gers tornano all’azione di gruppo dopo un risultato un po’ deludente nel fine settimana, essendo rimasti a otto punti dai rivali del Celtic in vetta alla Scottish Premiership, avendo ottenuto un pareggio per 1-1 in trasferta ad Aberdeen solo grazie al pareggio in extremis di James Tavernier dal dischetto.

Ora che si trovano al secondo posto nel loro gruppo di Europa League, e sulla buona strada per un posto nei playoff ad eliminazione diretta, ma a soli due punti dai leader del Real Betis prima del loro incontro nell’ultimo turno di partite, i Rangers saranno disperati di fare tre vittorie su tre partite del gruppo a Ibrox giovedì, con quello che sarebbe un risultato cruciale in vista della decisione del mese prossimo.

Aris Limassol

Sulla loro strada c’è l’Aris Limassol, che cercherà di migliorare la propria posizione nella lotta per la qualificazione negli ultimi due turni e di completare la doppietta contro i padroni di casa di giovedì, dopo una dura campagna di gruppo.

Dopo essere usciti dalle qualificazioni alla Champions League per mano del Rakow Czestochowa, i campioni ciprioti si sono prenotati un posto nella competizione più importante d’Europa con una vittoria nei playoff contro lo Slovan Bratislava, ma i loro unici punti finora sono arrivati nel girone inverso in casa dei Rangers, che hanno esordito con una stretta sconfitta per 3-2 in casa dello Sparta Praga.

I Rangers hanno poi fatto visita all’Alphamega Stadium e la squadra di Aleksey Shpilevsky ha ottenuto un’importante vittoria, imponendosi per 2-1 dopo essere andata in vantaggio di due gol con Alex Moucketou-Moussounda e Shavy Babicka, ma da allora non è stata in grado di sfruttare questo risultato in un paio di incontri con il Real Betis, perdendo per 1-0 in casa con Ayoze Perez che ha segnato l’unico gol della partita.

L’ultima volta i Light Brigade si sono recati in Spagna per l’incontro inverso e sono rimasti ancora una volta a mani vuote, battuti per 4-1: il gol di Aleksandr Kokorin all’84° minuto è stato solo una consolazione, mentre Borja Iglesias, Aitor Ruibal, Marc Roca e Abde Ezzalzouli sono andati in gol per i padroni di casa.

Dopo la fondamentale vittoria per 1-0 contro l’APOEL, che ha permesso di raggiungere la vetta della classifica cipriota, l’Aris Limassol torna in Europa League in fondo al proprio girone, ma con un solo punto di distacco dallo Sparta Praga, terzo in classifica, che gli garantisce un posto nella fase a eliminazione diretta dell’Europa Conference League. In vista di un incontro cruciale tra le due squadre nell’ultimo turno, con il probabile terzo posto in palio, gli uomini di Shpilevsky vorranno ottenere un vantaggio con un risultato a sorpresa a Glasgow giovedì.

Notizie dalle squadre

I Rangers rimarranno senza il centrocampista Nicolas Raskin, che è stato messo da parte da un infortunio, mentre il difensore John Souttar è tornato a disposizione dopo un periodo di stop.

Clement potrebbe scegliere di schierare un undici titolare invariato rispetto alla trasferta di fine settimana contro l’Aberdeen nel suo 4-2-3-1, con Danilo che potrebbe tornare a guidare la linea con il supporto di un trio che comprende Abdallah Sima, in testa alla classifica dei marcatori con nove gol in tutte le competizioni finora.

Todd Cantwell e Tom Lawrence sperano di mantenere il loro posto in attacco con la concorrenza di Sam Lammers e Rabbi Matondo, mentre John Lundstram e Jose Cifuentes dovrebbero essere schierati nella sala macchine, con Connor Goldson e Leon Balogun destinati ad avere la meglio su Souttar nel cuore della retroguardia.

L’Aris Limassol potrebbe rimanere senza l’attaccante Yannick Gomis, che ha segnato 10 gol in questa stagione, dopo aver saltato per infortunio il recente incontro con l’APOEL.

In sua assenza, la responsabilità dell’attacco ricadrà ancora una volta su Shavy Babicka, che ha realizzato quattro gol in questa stagione, di cui due nella fase a gironi dell’Europa League, mentre Aleksandr Kokorin dovrebbe essere di nuovo presente dall’inizio, avendo realizzato anche lui due gol continentali.

Julius Szoke e Karol Struski sono i punti fermi della sala macchine e dovrebbero fare ancora una volta coppia a centrocampo nel loro 4-2-3-1, mentre Slobodan Urosevic e Alex Moucketou-Moussounda giocheranno probabilmente al centro della difesa.

Probabili formazioni Rangers vs Aris Limassol

Possibile formazione iniziale dei Rangers:
Butland; Tavernier, Goldson, Balogun, Barisic; Lundstram, Cifuentes; Cantwell, Lawrence, Sima; Danilo

Aris Limassol possibile formazione titolare:
Vana; Yago, Urosevic, Moucketou-Moussounda, Caju; Szoke, Struski; Montnor, Kokorin, Mayambela; Babicka