La Juventus batte di misura la Sampdoria a Marassi grazie a due “perle” di Dybala e Ronaldo chiudendo l’anno in testa alla classifica. Succede tutto nel primo tempo: Dybala porta in vantaggio i bianconeri, Caprari la riequilibra subito, ma in chiusura di tempo Ronaldo riporta i suoi avanti. Nella ripresa, la Sampdoria tenta il tutto per tutto con l’inserimento di Gabbiadini ma finisce per fare il solletico ai campioni d’Italia che si portano a casa tre punti d’oro.

La Partita:

Sarri conferma il tridente offensivo Dybala, Higuain, Ronaldo. In porta va Buffon a guardia del quale ci sono Bonucci e Demiral.al centro, con Cuadrado a destra e Alex Sandro a sinistra a sinistra. A centrocampo, Rabiot affianca Pjanic e Matuidi.

Ranieri sceglie il 4-4-2 con Ramirez e Caprari in attacco. In difesa c’è Murillo, mentre a centrocampo agiscono Jankto e Linetty.

Primo tempo:

Partenza aggressiva dei blucerchiati con Demiral che ferma con le cattive Caprari al limite dell’area. L’arbitro lascia proseguire. La Juve, al primo tiro in porta, va in vantaggio: cross di Alex Sandro per Dybaka che al volo spedisce la sfera alle spalle di Audero. Ronaldo e Higuain potrebbero raddoppiare ma peccano di lucidità. Non sbaglia, invece, Caprari che affroffitta di un gentile regalo di Alex Sandro per battere Buffon. In chiusura di tempo, ci pensa Ronaldo a ristabilire le distanze volando in cielo per scaraventare all’incrocio la palla del 1-2.

Secondo tempo:

Nella ripresa, non ce la fa De Paoli.che viene sostituito da Leris. Poco dopo, è la volta di Gabbiadini a subentrare a Jankto. Ma è sempre la Juve a sfiorare il terzo gol con Matuidi, che non riesca a deviare in porta da due metri. Sarri inserisce Douglas Costa e Ramsey per Higuain e Dybala. I bianconeri controllano e colpiscono in contropiede come quando Ronaldo anticipa Audero e mette dentro. Ma l’arbitro annulla per fuorigioco. La Sampdoria non punge e deve arrendersi senza rimpianti alla sconfitta.

Il Tabellino:

SAMPDORIA (4-4-2) Audero, Colley, Murillo, Murru, De Paoli, Thirsby, Linetti, Jankto, Caprari, Ramirez.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon, Danilo, Bonucci, Demiral, Alex Sandro, Pjanic, Rabiot, Matuidi, Dybala, Ronaldo, Higuain. A disposizione: Perin, Cuadrado, De Sciglio, Emre Can, Bernardeschi, Ramsey, Douglas Costa, Portanova. All. Maurizio Sarri

Arbitro: Gianluca Rocchi (Firenze)

Marcatori: 16’pt Dybala(J), 36’pt Caprari(S), 45’st Ronaldo(J)

Ammoniti: Pjanic, Caprari,

Esplusi: Caprari per doppia ammonizione

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.