Seconda manche gigante di Solden

Si preannunciava una vera battaglia la seconda manche gigante maschile di Solden 2020. Sul Rettenbach si sono affrontati sette uomini racchiusi in soli 31 centesimi e un solo italiano che poteva ambire al podio, Luca De Aliprandini nono a metà gara, distanziato di 57 centesimi dal capo classifica Gino Caviezel.

Com’è andata la Seconda manche gigante maschile di Solden?

La seconda manche del gigante maschile di Soelden è scattata alle ore 13.15, con tracciatura slovena che potrebbe piacere ma una pista che non regge benissimo. Favoriti Zan Kranjec, 2° a soli 6 centesimi dal leader e appena davanti a Kristoffersen, Pinturault, Braathen, Meillard e Odermatt, tutti in corsa per il successo.

Borsotti ha fatto una grande gara, tenendo il podio fino alla discesa di ZUBCIC Filip che gli ha rubato il terzo posto, per poi perderlo subito alla discesa di De Aliprandini, che inizialmente ha chiuso secondo. Ma la gara si è giocata tutta dopo. Con un susseguirsi di sciatori che si sono rubarti i gradini del podio.

Alla fine la prima gara maschile di questa Coppa del Mondo la porta a casa il ventenne norvegese BRAATHEN Lucas (2:14.41) che incanta, e pur sbagliando brucia
ODERMATT Marco per 5 centesimi. Terzo sul podio CAVIEZEL Gino (+0,46).
De Aliprandini chiude decimo con +1.37 dal norvegese.


Solden 2020 Bassino e Brignone conquistano lo slalom gigante
Coppa del Mondo di Sci 2020-2021 | Calendario completo
Slalom Gigante Maschile di Solden 2020 – Prima Manche

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20